|

Agenda >  Musica >  2017 >  Gennaio >  Evento

“IO SONO UNO” AL TEATRO PAZZINI: Andrea Amati e Federico Mecozzi ricordano Tenco

27/01/2017Musica

Venerdì 27 gennaio, alle ore 21,15, nel cinquantesimo anniversario della scomparsa di Luigi Tenco il Teatro Eugenio Pazzini di Verucchio presenta il concerto d’autore “Io sono uno. Ricordando Tenco” di Andrea Amati e Federico Mecozzi accompagnati da un trio d’archi.

Il 27 gennaio 1967 Luigi Tenco si uccise nella sua camera d’albergo di Sanremo dopo l’esclusione della sua “Ciao amore ciao” dalla finale del Festival della Canzone Italiana. Suicidio, per alcuni sospetto ancora oggi, arrivato ad appena cinque anni dal debutto discografico lasciando in eredità al pubblico un repertorio mai dimenticato e sempre attuale. A lui è dedicato il Premio Tenco che ogni anno promuove i nuovi cantautori, portandoli all’attenzione della critica italiana e internazionale.

A cinquant’anni esatti da quella tragica notte due giovani talenti della leva musicale riminese, Andrea Amati e Federico Mecozzi, s’incontrano sul palco del Pazzini per ricordare Tenco. Andrea Amati da Santarcangelo è un grande appassionato di Fabrizio De Andrè e Luigi Tenco, al punto da affiancare al suo percorso solista tra rock e canzone d’autore un work in progress sui due dioscuri della Scuola Genovese. Federico Mecozzi è l’ambasciatore musicale di Verucchio nel Mondo, autentico enfant prodige, precocissimo direttore d’orchestra e primo violino dei tour internazionali di Ludovico Einaudi. Sodali di lungo corso, Amati e Mecozzi hanno deciso di celebrare Tenco partendo da gemme come “Io sono uno”, “Lontano lontano”, “Vedrai vedrai”, “Cara Maestra” senza dimenticare le ballate ironiche e graffianti come la “Ballata della Moda”, “Vita Sociale” e altre, tutte censurate dalla discografia e pubblicate solo postume. Brani al centro di un attento lavoro di rivisitazione, alla ricerca di nuove prospettive sia per le melodie che per gli arrangiamenti e l’interpretazione. Un concerto “da camera” in cui Andrea Amati alla voce e Federico Mecozzi al pianoforte saranno accompagnati da Cecilia Biondini al violoncello, Caterina Boldrini al violino e Lucia Solferino alla viola. Viaggio nella vita e nell’arte del cantautore ligure con le canzoni e il pensiero di Tenco a cui Andrea Amati dà voce attraverso brevi monologhi che riuniscono frasi e dichiarazioni tratte da material originali e interviste dell’epoca.
Un concerto teatrale per ricordare nel migliore dei modi un artista che ha saputo raccontare la vita, l’amore e la solitudine, illuminando la strada a due generazioni di musicisti.

Ingresso: Intero € 10, Ridotto € 8 (under 25, over 65, youngERcard)
Info e prenotazioni: 320 5769769 (prenotazioni telefoniche) / 0541 670168 (nei giorni di spettacolo) / 0541 670222 (info Ufficio IAT) / teatropazziniverucchio@gmail.com
Prevendita on line liveticket.it/teatropazziniverucchio
Apertura biglietteria nel giorno di spettacolo: ore 17,30
teatropazziniverucchio.it / FB Teatro Eugenio Pazzini Verucchio