|

Agenda >  Teatro >  2013 >  Dicembre >  Evento

Danza&Teatro "Controcorrente" - Rimini

13/12/2013Teatro
Nuova creatura artistica di Movimento Centrale Danza&Teatro:  Controcorrente 
Nuova creatura artistica di Movimento Centrale Danza&Teatro: "Controcorrente" da un’idea di Chiara Giovagnoli coreografia e regia di Claudio Gasparotto

Al Teatro degli Atti venerdì 13 dicembre alle ore 21.15 va in scena la nuova creatura artistica di Movimento Centrale Danza&Teatro dal titolo CONTROCORRENTE. Performance, evento e sfilata, trasposizione artistica del romanzo dello scrittore francese Joris Karl Huymans dal titolo originale “A Rebours”, CONTROCORRENTE nasce da un’idea di Chiara Giovagnoli e vede la regia e la coreografia di Claudio Gasparotto. La serata s’inserisce nell’ambito del calendario Il Capodanno più lungo del mondo, manifestazione promossa dal Comune di Rimini edizione 2013.

SCHEDA TECNICA
Coreografia e regia: Claudio Gasparotto
Performers: Veronika Aguglia, Emiliano Battistini, Robin Bertozzi, Annachiara Cipriani, Camilla Donati, Federico Tullio de Donato, Giordano Saverio de Donato, Stefano Dell’Erba, Javier Dodorico, Daniela Ferri, Michela Galante, Claudio Gasparotto, Chiara Giovagnoli, Manuela Graziani, Mariacristina Neri, Isabella Piva, Francesco Tentoni, Monica Tomasetti
Cantanti: Enrico Giovagnoli, Francesca Carli Operapop
Voce: Nicoletta Fabbri
Scene di luce: Nevio Cavina
Collaborazione tecnica: Nevio Semprini
Mixage musica: Gogo Bertozzi
Video: Mauro Baratti
Maschere: Atélier Alice di Agostino Dessì, Firenze
alta moda in scena: Maria Grazia Severi, Baldinini, Stefania Fucci, Lacerba
Indossatrici: Autentika
Trucco e parrucco: Luciana Parma Lesteticadi, Riccardo Parrucchiere, Stefania Santarelli Divina
Foto di scena: Paritani
Grafica: Tuttostampa
Ufficio stampa: Laura Ravasio Nuova Comunicazione
Produzione: Movimento Centrale Danza & Teatro
in collaborazione con Istituzione Musica Teatro Eventi Comune di Rimini
si ringrazia Cristina Berardi Centro Lago Riviera

Controcorrente, ovvero a ritroso, fuori dagli schemi, non in senso nostalgico, ma visionario. Nella Parigi fin de siècle dell’omonimo romanzo di Joris Karl Huysmans, il protagonista Jean Floressas Des Esseintes si dedica a soddisfare ogni suo desiderio attraverso i colori e gli oggetti che più lo soddisfano. È da questa suggestione che trae ispirazione la performance/evento/sfilata Controcorrente, un’opera di teatro di danza che propone allo spettatore una concatenazione di immagini, suoni, aforismi per guidare il pubblico in un viaggio di raffinate sensazioni, nell’emozione di un’esperienza. Voilà à rebours!
Al centro, un café chantant: l’azione scenica. Ad abitarlo, i linguaggi: la danza, la musica, la moda, la voce, le parole. Ad animarlo, immagini fisiche e immaginarie: il Cielo e la danzatrice aerea, la Terra con le sue moderne dee, il Pubblico tutto intorno a creare il Teatro. In scena i personaggi con i loro mondi: i croupiers che distribuiscono la Fortuna e i cantanti l’Amore. Danzatori dentro e fuori dalla scena come teatro nel teatro, la Musica memoria sonora del viaggio, la Moda chiamata, per questa speciale occasione. a partecipare fuori dagli schemi, controcorrente.

Claudio Gasparotto è danzatore, coreografo e formatore da anni presente nel panorama artistico riminese. Ha studiato danza moderna, classica e contemporanea, educandosi con Karin Waehner, Gillian Hobart e Carolyn Carlson, perfezionandosi con Jean Gaudin, Nina Watt, Peter Goss, Risa Steinberg, Larrio Ekson, Juan Antonio, Dominique Mercy, Bob Curtis, Richard Caceres e frequentando gli Studi di Mary Anthony e Josè Limon a New York. Attualmente, è responsabile per la danza del progetto didattico-artistico dello spazio denominato La Casa del Teatro e della Danza a Viserba (Rimini). Il suo lavoro d’insegnamento pone l'attenzione sul corpo danzante, non oggetto da esibire ma medium espressivo.
Chiara Giovagnoli ha iniziato gli studi di danza all’età di quattro anni presso la scuola riminese “Arabesque Dance Center” con gli insegnanti June Gallagher e Claudio Gasparotto. Si è perfezionata alla Scuola Hamlyn di Firenze sotto la guida di Franco De Vita, Raymond Lukens, Susan Brooker e come borsista alla Martha Graham School of Contemporary Dance di New York. Ha inoltre danzato per la coreografa americana Ann Carlson durante la rassegna del 1991 “Rewieu Dance” a New York, per la Compagnia di Martha Graham, per il Béjart Ballet Lausanne e la Compagnia Alvin Ailey.
La partecipazione alla serata di venerdì 13 dicembre al Teatro degli Atti è su prenotazione.

Per maggiori informazioni: 349.4097163