|

Home >  Attualità >  2009 >  Notizia

Il 2010 avrà un battesimo gelido, in arrivo la neve

Il 2010 avrà un battesimo gelido, in arrivo la neve

Da domenica l’aria artica scenderà dal nord Europa innescando un vortice dal cuore freddo che abbraccerà tutta l’Italia: pioggia, neve anche in pianura, temperature sotto lo zero. Le prime nevicate si attendono da lunedì mattina, al nord, dal 5 gennaio anche in Emilia, in Romagna, in Toscana, Umbria e Lazio. Anche San Marino, che si è goduto una fine dell’anno protetto dalla dorsale appenninica con temperature al di sopra della media, sarà investito dalla nuova ondata di freddo. La pioggia è attesa già da questa notte, il fine settimana vedrà un alternarsi di cielo coperto e schiarite, da lunedì le temperature inizieranno ad abbassarsi e martedì inizierà a nevicare: inizialmente a bassa quota, poi in veloce aumento.
La neve che si è sciolta per Natale torna dunque per l’Epifania, ma durerà poco. Le temperature si rialzeranno sensibilmente fino a portarsi al di sopra della media stagionale. Poi, il 10 e l’11, di nuovo aria artica sul Mediterraneo con conseguente ondata di gelo, che non risparmierà nemmeno il sud Italia.