|

Home >  Attualità >  2011 >  Notizia

Natale tutto sommato tranquillo, in Repubblica, sul fronte della sicurezza

Natale tutto sommato tranquillo, a San Marino, sul fronte della sicurezza
Qualche furto in appartamento ma la situazione – rispetto al passato – è migliorata, grazie all’attività della Gendarmeria

Le notizie di furti nell’appartamento, come è comprensibile, hanno spesso un effetto profondo sulla cittadinanza, creando uno stato di insicurezza e preoccupazione. E’ facile, insomma, farsi un’idea distorta della realtà, e la parola “emergenza” viene spesso citata a sproposito. Così anche a San Marino dove – al contrario – in questo periodo la situazione è piuttosto tranquilla, almeno se paragonata a quanto accade nelle zone limitrofe. L’attività della Gendarmeria, come ogni anno, si intensifica sotto le feste, con pattuglie sia in divisa che in borghese, a coprire tutto l’arco della giornata. Nelle abitazioni attenzione soprattutto al tardo pomeriggio e alle ore notturne. Ma non solo. Domenica – ad esempio - il proprietario di un appartamento di Dogana era fuori casa, per il pranzo di Natale, e i ladri ne hanno approfittato per rubare contante e gioielli. La Gendarmeria invita i cittadini a segnalare presenze e targhe sospette, e - in caso di furto - a non alterare gli ambienti per non cancellare eventuali tracce. Allarmi, video-sorveglianza e luci esterne possono inoltre dissuadere i ladri dal colpire. L’attenzione delle forze dell’ordine è concentrata anche su banche e centri commerciali: in questo periodo prede ambite per i malviventi, vista la grande quantità di denaro nelle casse. Non si segnala comunque alcuna rapina, grazie ad una attenta attività di prevenzione.

Gianmarco Morosini