|

Home >  Attualità >  2016 >  Notizia

Borgo Maggiore: si è celebrato il te Deum

Santuario  Michelucci

E per la Chiesa cattolica capodanno è il giorno del Te Deum, la tradizionale preghiera di ringraziamento per l'anno appena terminato. Siamo andati con le telecamere a Borgo Maggiore, parrocchia alla quale Papa Francesco, su richiesta del Parroco don Marco Scandelli, che è stato suo collaboratore a Roma, ha concesso un Anno Giubilare in onore di Nostra Signora della Consolazione, per il cinquantesimo anniversario della Consacrazione del Santuario progettato dall’Architetto Giovanni Michelucci. Rinunciare alle "scorciatoie" e ai "vani protagonismi" è invece l'appello del Papa lanciato nell'omelia del Te Deum. "Il presepe - ha detto il pontefice - ci sfida a non dare nulla e nessuno per perduto. Guardare il presepe significa trovare la forza di prendere il nostro posto nella storia senza lamentarci e amareggiarci, senza chiuderci o evadere, senza cercare scorciatoie che ci privilegino. Guardare il presepe implica sapere che il tempo che ci attende richiede iniziative piene di audacia e di speranza, come pure di rinunciare a vani protagonismi o a lotte interminabili per apparire"