|

Home >  Attualità >  2017 >  Notizia

Oltre una famiglia riminese su cinque ospita un animale d’affezione, tra i cani è “Luna” il nome preferito

Cani a Rimini

Sono il 22 per cento le famiglie riminesi che ospitano un animale d’affezione regolarmente registrato. E’ quanto risulta dall’Anagrafe canina del Comune di Rimini che, diventata obbligatoria con la legge quadro in materia di animali d’affezione e prevenzione del randagismo, a tutt’oggi registra 17.147 cani, 2.283 gatti ed anche un furetto.

Un numero probabilmente per difetto, in quanto il numero dei gatti registrati in anagrafe canina è molto inferiore rispetto a quello dei cani perché non vi è l'obbligo e la richiesta di registrazione viene effettuata, di norma, per il rilascio del passaporto nel caso in cui l'animale debba essere portato all'estero. Tra i 2.283 gatti iscritti, poi, sono compresi anche quelli sottoposti a sterilizzazione nell'ambito dei programmi di contenimento del randagismo effettuati da Asl in collaborazione con il Comune di Rimini. Tra i cani la razza maggiormente iscritta è quella che annovera 5.876 “meticci”; seguono i pastori tedeschi con 643 iscrizioni. Quindi i Pinscher (605), i Chihuahua (517), i Labrador Retriever (509), i Maltesi (415), gli Epagneul Breton (406), Yorkshire Terrier (389), i Setter Inglesi (313), i Jack Russel Terrier, con 218 esemplari, concludono la top ten.

E' Luna (378) il nome più diffuso tra le cagnette (seguono Kira (189), Stella (162), Maya (155), Mia (150)). Tra i cani la preferenza va a Lucky (150) il nome favorito tra i maschi, seguito a pari merito da Pepe e Rocky con 115 esemplari.

Più popolare la classifica dei gatti che vede, in una classifica come si precisava “ibrida”, al primo posto i felini di razza “europea” (1948), seguiti dai “meticci (127), Soriani (39), Scottish Fold (24), Siamesi (15), Maine Coon (14), British (14), Thai (14), Ragdoll (12), per finire coi Persiani (11).

I proprietari di cani devono provvedere all'iscrizione del proprio animale presso l'Anagrafe Canina del Comune di residenza e comunicare all'ufficio tutte le successive variazioni.

Dal primo gennaio dello scorso anno l’applicazione dei microchip può essere effettuata solo da veterinari accreditati presso la Regione Emilia Romagna.

I veterinari attueranno l’intera pratica di iscrizione dell’animale evitando così al cittadino di doversi recare in Comune.

Per tutte le informazioni sul sito del Comune di Rimini Canile e anagrafe canina alle pagine http://www.comune.rimini.it/comune-e-citta/comune/canile-e-anagrafe-canina