|

Home >  Attualità >  2017 >  Notizia

"Gerusalemme capitale di Israele serve per la pace", bandiere USA in fiamme a Gaza

Donald Trump

Donald Trump ha annunciato ufficialmente che "è il momento di riconoscere Gerusalemme capitale di Israele". Nel suo discorso alla Casa Bianca, il presidente americano ha riferito di aver dato istruzioni per muovere l'ambasciata da Tel Aviv a Gerusalemme che, ha aggiunto, "deve restare aperta a cristiani, musulmani ed ebrei", per poi sottolineare che "non si può continuare con formule fallimentari”. “La scelta di oggi – ha concluso - è necessaria per la pace".

Non la pensano così nel resto del mondo, salvo Israele che esulta tramite Netanyahu."Una decisione storica" la definisce il premier israeliano, evidenziando che verrà sempre assicurata libertà di culto a tutte le fedi. Il discorso di Trump ha scatenato l'ira dell'Onu contro le scelte 'unilaterali'; “no” anche di Ue, Russia e Francia, con Macron che parla di "decisione deplorevole". Otto i Paesi, tra cui l'Italia, che chiedono una riunione di emergenza delle Nazioni Unite. Hamas ha fatto appello a una 'nuova intifada' ed ha accusato Trump di avere 'dichiarato guerra'. Sciopero generale in Cisgiordania, a Gaza ed a Gerusalemme Est.