|

Home >  Attualità >  2018 >  Notizia

Ancora proteste in Iran. Ue: "inaccettabile altro sangue"

Ancora proteste in Iran

Le proteste contro il carovita e contro le autorità non si placano in Iran, dove anche la notte scorsa ci sono state dimostrazioni e violenze che hanno portato alla morte di altri nove manifestanti, facendo salire ad almeno 23 il numero delle vittime. L'Ue "sta seguendo da vicino le dimostrazioni in corso in Iran, l'aumento della violenza e la perdita inaccettabile di vite umane", ha dichiarato l'Alto rappresentante Ue Federica Mogherini, sottolineando che "dimostrazioni pacifiche e libertà di espressione sono diritti fondamentali che si applicano a ogni Paese, e l'Iran non fa eccezione".