|

Home >  Attualità >  2018 >  Notizia

Attiva-mente a Malta: un progetto di cooperazione sulla disabilità tra i piccoli Stati d'Europa

Questo pomeriggio alle 18 l'Associazione Attiva-mente incontrerà il Comitato maltese per i diritti delle persone con disabilità.
Nel meeting si parlerà di cooperazione sulla disabilità tra i piccoli stati d'Europa. L'idea parte da San Marino ed è quella di istituire gradualmente una collaborazione strutturata, sia a livello di associazioni, sia a livello di focal point istituzionali, per condividere e approfondire, in modo coerente con la Convenzione delle Nazioni Unite sui diritti delle persone con disabilità, le tematiche e le problematiche legate alla disabilità.
"Pensiamo che possa essere molto importante – dicono da Attiva-mente - creare una rete operativa tra i Paesi europei più piccoli, al fine di instaurare in modo costante un confronto e uno scambio tra realtà paragonabili tra loro non solo per dimensione territoriale, ma anche dal punto di vista culturale, economico e sociale".
Anche Montenegro e Andorra hanno già manifestato interesse, ma sarà la Conferenza degli Stati Parte della CRPD in programma a New York dal 12 al 14 Giugno, l’occasione per incontrare le delegazioni degli altri piccoli Paesi europei.