|

Home >  Attualità >  2018 >  Notizia

11 agosto 2014: muore l'attore Robin Williams

Robin Williams

Un attore di una intensità profonda, sia nel commuovere che nello strappare una risata. Robin Williams, l'11 agosto 2014 decide di non combattere più, di darla vinta alla depressione che lo sta consumando e si toglie la vita nella sua casa a Tiburon, in California.

Aveva cominciato la carriere nei teatri della sua Chicago, con i mimi, in cui era specialista, e con parti comiche. Un'esperienza che mette a frutto, alla fine degli anni Settanta, nella popolare serie televisiva “Mork & Mindy”, interpretando un simpatico alieno il cui originale saluto (Na-no Na-no) diviene un tormentone.

Al cinema alterna parti comiche, come in “Popeye - Braccio di ferro” (1980), ad altre più drammatiche, su tutte quella del militare ribelle e anticonformista in “Good Morning, Vietnam”, che nel 1988 gli vale la prima nomination agli Oscar e un Golden Globe. L'ambita statuetta arriva solo 10 anni più tardi grazie al ruolo dello psicologo Sean McGuire in “Will Hunting - Genio ribelle”. Nel mezzo due grandi interpretazioni con “L'attimo fuggente” (1990) e "La leggenda del re pescatore" (1992).

Dell'uomo si ricorda anche il suo impegno nel sociale a favore della ricerca e dell'assistenza medica

QUI IL NOSTRO RICORDO