|

Home >  Attualità >  2018 >  Notizia

#Perugiassisi: le Giunte promuovono la Marcia per la Pace

La Consulta dei Capitani di Castello han deciso di aderire alla Marcia per la Pace che si terrà il prossimo 7 ottobre. Si tratta della “classica” Perugia-Assisi: non una vera e propria marcia – fanno sapere gli organizzatori – ma “un altro piccolo tratto della lunga marcia della pace e della fraternità che ci vede impegnati tutti i giorni”.

Sulla pagina della manifestazioni, le motivazioni. “Disponiamo di più ricchezze, conoscenze, istituzioni e mezzi di ogni altro tempo – si legge - ma permettiamo che di giorno in giorno aumentino le disuguaglianze, le sofferenze, i conflitti, la disoccupazione e l’insicurezza di miliardi di persone. Non troviamo i soldi per assicurare un lavoro a tutti ma continuiamo a spenderne una valanga per comprare armi, ingigantire eserciti e condurre guerre infinite”.

Smettiamo di fare le guerre! - è l'appello degli organizzatori - Quelle armate che stanno devastando interi paesi e popolazioni, ma anche quelle più subdole che ci vedono continuamente gli uni contro gli altri, nell’economia come nei rapporti interpersonali”.

La partenza da San Marino è fissata alle ore 4.30 dal piazzale Giovanni Paolo II, di fronte al Multieventi, mentre l'inizio della marcia è prevista da Perugia alle ore 9.00. S'impiegheranno circa 6 ore per tracciare i 24 chilometri che separano il capoluogo umbro ad Assisi. Alle 22.00 poi il rientro in Repubblica. Il costo è di 30-35 euro per partecipante.

(Maggiori informazioni in locandina)

fm