|

Home >  Attualità >  2018 >  Notizia

Programmazione Iss e analisi sulla situazione ospedaliera al centro della Consulta Sociale e Sanitaria

Consulta Sanitaria

La riunione si apre con il benvenuto e l'augurio di un proficuo lavoro da parte della Consulta Sociale e Sanitaria a Mara Morini, nuovo Direttore delle Attività Sanitarie, affiancata dal Segretario di Stato Franco Santi e dal Direttore generale dell'Iss, Andrea Gualtieri.

Si entra poi nel vivo con i temi all'ordine del giorno a partire dai documenti di programmazione dell'Istituto – budget, piano investimenti e piano del personale –, materiale che arriva sul tavolo della Consulta con qualche mese di ritardo, oggi discusso e alla fine approvato con un solo astenuto.

Nell'ambito dell'analisi sulla situazione ospedaliera, il Presidente della Consulta, Giuliano Giardi esprime, a titolo personale, parere contrario sul Progetto di Legge 'Dirigenza Medica', “perché non affronta il problema nel suo complesso” – dice, in linea con le valutazioni di Asmo, “soprattutto perché non equipara la situazione sanitaria di San Marino con quella italiana”. Il Segretario Franco Santi, dal canto suo, difende con forza la bontà dei contenuti della normativa, insistendo sui benefici in prospettiva che riuscirà a portare all'intero sistema sanitario sammarinese, ma ammettendo al contempo che il vero nodo da sciogliere per i medici è quello pensionistico.

Si è parlato anche del futuro dell'ospedale: struttura obsoleta, costruita senza criteri antisismici, mal organizzata nella disposizione dei vari reparti: “pensare di fare un nuovo ospedale, idea peraltro già oggetto di valutazione, sarebbe ottimale e trova tutti d'accordo – si è detto - ma servono chiaramente le risorse”.