|

Home >  Attualità >  2018 >  Notizia

28 settembre: Giornata Mondiale del Sordo

La prima Giornata Mondiale del Sordo è stata celebrata a Roma il 28 settembre del 1958; l’evento fu organizzato dall’ENS, l'Ente Nazionale Sordi ONLUS – nata nel 1932 -, per ricordare la nascita della WFD, la World Federation of the Deaf. Da allora la GMS viene organizzata ogni anno in tutto il mondo: ciascun paese che abbia sul territorio almeno un’Associazione Nazionale di persone sorde riconosciuta dal proprio governo, organizza in questa occasione così importante varie iniziative, come manifestazioni, eventi culturali e quant'altro.

In questa giornata gli organizzatori sensibilizzano opinione pubblica e governo per un riconoscimento legislativo della LIS e per favorirne l’insegnamento a tutti bambini. Lo scopo è quello di mostrare al mondo intero, con una giornata di festa e rivendicazione, l'orgoglio, l’identità e la cultura dei sordi, dare spazio e piena visibilità a quella che è chiamata spesso la "disabilità invisibile".