|

Home >  Attualità >  2019 >  Notizia

La Chiesa oggi festeggia la “Giornata Mondiale del Malato”

Santa Messa del Vescovo Turazzi
San Marino si unisce con una Santa Messa che verrà celebrata dal Vescovo questa sera a Mercatino Conca

Come si può dare un significato e un valore al dolore?
Papa Giovanni Paolo II lo aveva fatto e aveva affrontato spesso il tema della sofferenza umana e il suo un processo salvifico e redentrice per mezzo di Cristo, come ha indicato nella sua lettera apostolica Salvifici Doloris.
11 febbraio, anniversario della prima apparizione della Beata Vergine Maria alla giovane Bernadette a Lourdes. Era il 1858.
134 anni dopo, nel 1992, la memoria liturgica della Madonna di Lourdes assume un ulteriore significato: Wojtyła istituì la giornata per creare ogni anno un momento speciale di preghiera, condivisione e di offerta della sofferenza.

Anche San Marino sensibile alla tematica di fronte a un progressivo invecchiamento della popolazione, che la fa collocare tra i paesi più longevi, ma anche con un aumento di malati.

Quest’anno, per la ventisettesima edizione, Papa Francesco pubblica un messaggio nel quale esorta tutte le donne e gli uomini di buona volontà ad un rinnovato impegno al servizio di coloro che soffrono. Nella giornata infatti viene anche ricordata l’importanza del lavoro degli operatori sanitari e della solidarietà.

Anche l'Ustal - Unitalsi di San Marino Montefeltro si è impegnata a promuovere iniziative con visite agli ospiti di case di riposo ed ospedali della Diocesi, consegnando ad operatori e degenti la preghiera del malato.

Per la giornata, questa sera verrà celebrata una Santa Messa nella Chiesa Parrocchiale di Mercatino Conca presieduta dal Vescovo Andrea Turazzi.

Nel video l'intervista al Direttore Uoc Geriatria Enrico Rossi.

Silvia Sacchi