|

Chi siamo >  L'azienda >  Collaboratori San Marino Rtv

I collaboratori di San Marino Rtv

PIPPO BAUDO

PIPPO BAUDO

Nasce anche artisticamente a Militello, dove debutta per la prima volta nella scena teatrale artistica nel Cine Teatro Tempio, intrattenendo il pubblico negli intervalli di prose e liriche anche suonando il pianoforte.
Si diploma al Liceo Classico, si interessa a vari generi di spettacolo, consegue la laurea in legge ma non eserciterà mai alcuna professione forense.
Nel 1959, la sua prima apparizione televisiva, durante il varietà La conchiglia d'Oro, programma condotto da Enzo Tortora.
La svolta della sua carriera avviene domenica 6 febbraio 1966: la bobina con la prevista puntata del telefilm americano Rin Tin Tin non perviene, e la RAI decide di trasmettere la puntata pilota di Settevoci, che era stata registrata a Milano e giudicata «intrasmissibile» dai vertici dell'azienda: un successo clamoroso, che vale la riproposizione del programma per le domeniche successive (e negli anni seguenti) ed il decollo improvviso della sua carriera.
Ottenuto il grande successo in RAI, diventa in breve tempo una figura storica della televisione italiana; proprio da Corrado, dal quale si recò per partecipare a Rosso e nero affacciandosi così sul mondo dello spettacolo televisivo, Baudo ha poi ereditato trasmissioni importanti per la sua carriera quali Canzonissima, di cui presenta l'edizione 1972 accanto a Loretta Goggi (l'ultima ad andare in onda di sabato sera) e quella del 1973 accanto a Mita Medici, retrocessa alla domenica pomeriggio.
Nell'autunno del 1987, in seguito ad una accesa polemica con l'allora Presidente della RAI Enrico Manca Baudo passa clamorosamente a Fininvest. Rientrerà a Viale Mazzini nel 1989. Nei primi anni novanta Baudo viene nominato direttore artistico di Rai 1.
Conduce con enorme successo di pubblico e critica ben cinque edizioni consecutive del Festival di Sanremo dal 1992 al 1996, del quale detiene il record di conduzioni con 13 volte sul palco.
Dal 2014 collabora con la San Marino Rtv.

LUCA CAPRARA

LUCA CAPRARA

Sceneggiatore e produttore di cortometraggi, videoclip, video educativi, spot pubblicitari, spettacoli teatrali. È speaker radiofonico presso Radiofano dove si occupa di rubriche cinematografiche. Ha collaborato in qualità di Critico Cinematografico con la San Marino Rtv nella trasmissione Terrazza Kursaal in onda dal 2010 al 2012. Collabora con RSM-Radio San Marino nella rubrica “La Radio fuori dalla Radio” sempre in veste di critico cinematografico.
È il fondatore di Lobecafilm che si occupa di realizzazioni audiovisive.
Il cortometraggio Sotto il mio giardino da lui co-sceneggiato ha ottenuto il Golden Globe Italiano nel 2009.

MASSIMO CAVIGLIA

MASSIMO CAVIGLIA

Dopo la laurea in Scienze Politiche, conseguita presso l'Università La Sapienza di Roma, nel 1978 inizia l'attività professionale lavorando in pubblicità. Nel 1982 inizia a scrivere e condurre programmi per la radio, per Rai1 e altre reti televisive private. Successivamente incontra il disegnatore satirico Stefano Disegni con il quale, dal 1985 al 1997, forma il sodalizio artistico Disegni & Caviglia che realizza opere di satira politica per carta stampata, cinema e televisione. La loro produzione viene regolarmente pubblicata dai maggiori quotidiani italiani come il Corriere della Sera, la Repubblica, l'Unità ed i periodici Cuore, Ciak e Linus.
Dal 2013 è corrispondente dal Medio Oriente per il Tg di San Marino Rtv.

MAURIZIO COSTANZO

MAURIZIO COSTANZO

Cresciuto con il sogno di diventare giornalista, inizia la sua carriera nel 1956, a soli diciotto anni, come cronista nel quotidiano romano Paese Sera.
A partire dalla fine degli anni settanta, è ideatore e conduttore di numerosi spettacoli televisivi improntati ad un genere allora agli albori, quello del talk-show. Queste esperienze lo portano a realizzare il suo spettacolo televisivo più famoso, celebrato e longevo, il Maurizio Costanzo Show (1982/2009), talk show, registrato al Teatro Parioli di Roma, di cui Costanzo è diventato anche direttore artistico dal 1988.
Costanzo, frequentemente appellato 'dottore', non si è mai laureato, anche se nel 2009 ha ricevuto una laurea magistrale honoris causa in Giornalismo, editoria e multimedialità conferita dalla Libera Università di Lingue e Comunicazione IULM di Milano.
Dal 22 febbraio 2010 conduce Bontà sua su Rai 1, rubrica giornaliera in cui intervista personaggi dello spettacolo ma non solo, cercando di trarne gli aspetti più curiosi. Poche settimane più tardi, il conduttore è tornato in video nel preserale di Rai 2 con Maurizio Costanzo Talk.
Amico del giudice Giovanni Falcone, ospite alle sue trasmissioni, Costanzo si impegnò come uomo e giornalista nella lotta alla mafia. In seguito all'omicidio di Libero Grassi, appena un mese dopo Costanzo e Michele Santoro realizzarono una maratona Rai-Fininvest contro la mafia. Memorabile rimase la scena in cui Costanzo bruciò in diretta una maglietta con scritto "Mafia made in Italy". Proprio questo suo impegno sembra essere la causa, il 14 maggio 1993, di un attentato.
Dal 2013 collabora con la San Marino Rtv con il programma “Scusi, mi racconta San Marino?”

ITALO CUCCI

ITALO CUCCI

Originario del Montefeltro, è cresciuto a Rimini, dove ha iniziato la sua avventura giornalistica nel 1958 con il settimanale La Provincia. Successivamente ha collaborato ad alcuni settimanali della capitale diventando infine giornalista professionista nel 1963 al Resto del Carlino.
Allievo di Gianni Brera, Severo Boschi, Aldo Bardelli ed Enzo Biagi, ha insegnato giornalismo alla Libera Università Internazionale degli Studi Sociali (LUISS) di Roma e Sociologia della comunicazione sportiva alla facoltà di Scienze Politiche dell'Università di Teramo. È anche collaboratore dell'Università La Sapienza di Roma, dell'Università degli Studi di Palermo, dell'Università degli Studi di Milano-Bicocca, all'Università di Udine e Gorizia, nonché della LUMSA di Roma.
Ha diretto i giornali in cui è stato redattore. Prima il Guerin Sportivo, poi lo Stadio, il Corriere dello Sport-Stadio, e il Quotidiano Nazionale. Ha diretto anche il mensile Master e il settimanale Autosprint. Attualmente è direttore editoriale dell'Agenzia di Stampa Italpress. Collabora con la RAI come opinionista/editorialista sportivo. Dal marzo 2012 è direttore del periodico Primato.
Oggi vive a Pantelleria e collabora con RAI, San Marino Rtv e altre testate.

GIANCARLO DOTTO

GIANCARLO DOTTO

Per molti anni è stato l'assistente alla regia di Carmelo Bene, noto attore teatrale e regista italiano, con cui ha scritto appunto Vita di Carmelo Bene. Ha collaborato alla stesura di Chi mi credo di essere di Maurizio Costanzo e di "Una bellissima ragazza" di Ornella Vanoni. Come giornalista ha scritto per La Stampa, "Il Messaggero", "Il Foglio", Gioia, Panorama, "Diva e Donna", Max e L'Espresso, per cui ha condotto una particolare inchiesta sulla prostituzione giovanile, soprattutto di extracomunitarie. Per la televisione è stato opinionista delle trasmissioni Controcampo, Buona Domenica' e "La fattoria", ha partecipato come giornalista a "'Verissimo", "Matrix", "La versione di Banfi".

SONIA GRASSI

SONIA GRASSI

Riminese, si diploma alla Scuola di Teatro di Alessandra Galante Garrone a Bologna.
Da subito, sceglie di comunicare con il pubblico in maniera ironica, e fonda nel 1985 il primo trio comico femminile in Italia, LE GALLINE, con cui realizza spettacoli di cabaret e commedie con la collaborazione e regia di Alessandro Benvenuti.
Dall’87 al 92 il trio Le Galline vince il titolo Campione Nazionale Humour nella trasmissione "La fabbrica dei Sogni" su RAITRE e il 3° posto al Festival Nazionale del Cabaret di Loano su Italia Uno.
Dal ‘94, come solista in teatro, interpreta due monologhi comici di cui uno, ”Una voce quasi umana” di Donatella Diamanti, parodia della Voce Umana di Cocteau, viene segnalato da Franca Rame, come miglior testo ed interpretazione nell’ambito della vetrina “Un palcoscenico per le donne” a Milano.
In teatro ha interpretato vari testi comici con Paolo Migone, Alessandro Benvenuti, Marco Mattolini, Angelo Savelli (Pupi e Fresedde di Firenze).
Nel cinema ha lavorato con Benvenuti, Pieraccioni, Virzì, Manfredi, Rossi.
In televisione è stata la “kamasutrara” a Macao di Boncompagni, condotto da Alba Parietti; nel 2000/01 nel cast fisso di Uno Mattina, condotto da Paola Saluzzi e Luca Giurato, in varie fiction: "Lui e Lei", "Carabinieri", ”Matilde “ di Luca Manfredi, "Un Posto tranquillo" con Lino Banfi.
Dal 2003 vive nella Repubblica di San Marino e collabora con San Marino RTV: è conduttrice di talk con ospiti “DRITTO E ROVESCIO”, del contenitore quotidiano in diretta “TERRAZZA KURSAAL”, e altri format.
Dal 2013 insegna recitazione e dizione alla Voice Academy del Canto e del Teatro di San Marino.
Nel 2014 conduce la terza edizione di 00VERDE, trasmissione sull’ambiente e sostenibilità ed è protagonista nella commedia comica “Bulle & Impossibili” di D. Diamanti in tournée nella stagione teatrale 2014-2015.

CHECCO GUIDI

CHECCO GUIDI

Francesco Guidi (Checco) è un noto poeta dialettale, nato a Serravalle l'8 Maggio 1946.
Nel 1986 ha pubblicato un primo volume di poesie dialettali intitolato "Umag ma la mi Tèra", cui anno fatto seguito nel 1993 "I mi Casétt - Rime e ricordi d'infanzia", nel 2004 "Modi 'd dì", nel 2006 "Chént antigh" e nel 2010 "Modi 'd dì seconda parte".
Collabora con la San Marino Rtv.

PAOLO MIELI

PAOLO MIELI

Muove i primi passi nella carta stampata da giovanissimo: a 18 anni lavora a L'Espresso, dove rimarrà per circa vent'anni. Nel 1985 è la volta di la Repubblica, dove rimane per un anno e mezzo, fino al suo approdo a La Stampa di cui diventa direttore nel 1990. Dal 1992 al 1997 sarà direttore del Corriere della Sera, per poi diventare direttore editoriale del gruppo RCS e, dopo la scomparsa di Indro Montanelli, si occupa della rubrica giornaliera Lettere al Corriere.
Nel 2003 viene indicato dai presidenti di Camera e Senato come nuovo presidente della Rai. La sua nomina, però, durerà soltanto pochi giorni: Mieli rinuncia subito all'incarico non sentendo attorno a sé l'appoggio necessario.
Da alcuni anni tiene regolarmente un seminario sulla "Storia dell'Italia Repubblicana" presso la facoltà di Scienze Politiche, Economiche e Sociali dell'Università degli Studi di Milano.
In ambito televisivo è presente nelle trasmissioni storiche di Rai 3 curando la presentazione di alcune puntate di La grande storia e gli editoriali di Correva l'anno.
Attualmente è vicepresidente di RCS Mediagroup.

RAFAEL NUNEZ

RAFAEL NUNEZ

Pioniere, conoscitore di tutti i generi tropicali e uomo di gran cultura, Rafael Nunez è stato colui che ha importato la musica in Italia, nei club e nelle maggiori manifestazioni del settore. Invitato più volte in numerose trasmissioni televisive come conoscitore assoluto del genere in Italia. Già da giovane studente nella Università di Urbino, Rafael Nunez dimostra grande interesse per la musica e l'intrattenimento, il che lo porta a partecipare a numerose trasmissioni sia in Rai che in Mediaset, oltre che attore nel film "blueline" (regia: Antonino Lakshen Sucameli, 1995). Dopo essersi laureato, Rafael Nunez continua le sue esperienze televisive come voce dello spot nazionale del Famoso Rum Havana Club, il quale lo porta alla notorietà anche nella radiofonia italiana, inizia la sua lunghissima carriera nel FM presso la flotta LAUDA AIR, dove comincia il primo programma trasmesso in italia che tratta esclusivamente di musica latina. Affermatosi come Dj nella radiofonia Rafael Nunez decide di fondare la società Grancairbe, dove insieme ai suoi soci Dj Polin, Dj Romoletto e Dj Mauco Catalini promuovono la cultura latina in Italia a 360°. Attualmente Conduce il programma Radio Caribe, in onda Su Radio San Marino tutti i sabati dalle 21 alle 22 e il quale ha un grandissimo successo sopratutto sulla riviera romagnola e sul web.

LUCIANO ONDER

LUCIANO ONDER

Laureato in Storia moderna nel 1965 con il professor Renzo De Felice, ha insegnato all'Università La Sapienza ed ha iniziato a lavorare in Rai nel 1966 per realizzare con Sergio Zavoli la serie di trasmissioni Nascita di una dittatura.
Conduce attualmente Medicina 33, quotidiano del TG2 che, in base al monitoraggio della "qualità dell'offerta televisiva" promossa dalla Rai nell'autunno 2012, è risultato il programma più apprezzato dai telespettatori nell'offerta Rai.
Il 31 marzo 2014 l'Università di Parma gli ha conferito la laurea honoris causa in Medicina e Chirurgia.
Dal 2013 collabora con la San Marino Rtv con il programma “La casa della salute”.

ERALDO PECCI

ERALDO PECCI

Eraldo Pecci inizia a giocare a calcio nel Superga 63 di Cattolica prima di passare nelle giovanili del Bologna, squadra con cui debuttò in Serie A nel 1972 con cui vinse la Coppa Italia nel 1974.
Affermatosi come centrocampista di regia, nell'estate del 1975 fu acquistato dal Torino. Con i granata vinse lo scudetto nel 1975-1976. Giocò anche nella Fiorentina e nel Napoli prima di ritornare a Bologna. Si ritirò dall'attività agonistica dopo essersi trasferito Lanerossi Vicenza che militava in sere C1. Pecci con la Nazionale di calcio italiana ha disputato 6 partite; vanta inoltre 9 partite con la Nazionale B e 2 con la Nazionale Giovanile.
Una volta terminata la carriera agonistica, Eraldo Pecci intraprese l'attività di commentatore TV, facendo spesso coppia con Bruno Pizzul nelle telecronache delle gare della Nazionale maggiore. In seguito è stato editorialista per il quotidiano Il Giorno.
Nell'aprile 2013 ha pubblicato il suo primo libro, intitolato Il Toro non può perdere (edito da Rizzoli), in cui narra in prima persona fatti e trascorsi del mondo del calcio.

VIKTORIA POLISHCHUK

VIKTORIIA POLISHCHUK

Volto noto della Tv pubblica della Crimea, Viktoria si è licenziata nel 2014 per non aver accettato la presenza dei soldati russi davanti agli studi televisivi alla vigilia del referendum per la secessione.
Dal 2014 collabora con la San Marino Rtv.

FABRIZIO RAGGI

FABRIZIO RAGGI

Attore, Regista, Actor Coach. Diplomato nel 1995 presso la Scuola Internazionale di teatro di Roma. Ha lavorato come attore in teatro, tv e cinema. Ha diretto come regista teatrale vari spettacoli; è VideoMakers di cortometraggi e spot.
Attualmente freelance come Art Director collaborando con la delegazione San Marino a ESC 2013 Malmo - Svezia e all'ESC 2014 a Copenaghen Danimarca. Art director di video musicali ed eventi culturali. Nella didattica ha insegnato recitazione per lungo periodo con la Free Mistake Project di Roma. Attualmente docente di recitazione presso DREAMROOM Acting Classes Strasberg Method www.dreamroomsm.com
www.fabrizioraggi.com

GHERARDO RESTA

GHERARDO RESTA

Gherardo Resta nasce a Bologna il 22 Aprile 1974. Laureato in Economia e Commercio a Bologna è da sempre un divoratore di sport, passione grazie alla quale inizia presto a collaborare per varie testate, diventando giornalista pubblicista nel 1996. Quotidiani, tanta radio (che insegna molto) con cronache dirette e programmi, poi le prime conduzioni televisive che sono il preambolo alla scelta compiuta nel 2003, dopo la Laurea e alcuni anni di pratica in uno studio da commercialista: quello che fino a quel momento era stato un divertente hobby, diventa un appassionante lavoro. Dal 2003 è Responsabile dello Sport di Tele1, con la quale aveva già collaborato nel 2001, dove rimane 10 anni fino a Maggio 2013 e, dall’arrivo del Digitale Terrestre, è anche responsabile del palinsesto del canale sportivo dell'emittente. E’ conduttore e curatore di un TG Sport quotidiano (facendo tutto ciò di cui in una redazione ci può essere bisogno), del programma Lune Di Sport che per 10 anni accompagna, in approfondimento con ospiti, le gesta delle più importanti realtà di calcio e basket della Romagna. Realizza una serie di 20 puntate di Faccia a Faccia con personaggi di rilievo nazionale, raccontandone la carriera ed il percorso umano. Realizza molte altre produzioni ed è anche inviato, in più occasioni, per speciali sulla politica, dal Meeting di Rimini alle elezioni amministrative. Da Settembre 2013 collabora alla storica trasmissione bolognese ”Il Pallone Gonfiato” e da ottobre 2013 collabora con San Marino RTV, come giornalista in studio, al programma “Pick and Roll” sull’Eurolega di basket condotto da Piero Arcide con la partecipazione di coach Alberto Bucci. Oggi, a 40 anni compiuti, come e più di quando ha iniziato ama mangiare e bere bene, in particolare davanti a molteplici piatti di tortellini è incapace di dire “basta”. E la bilancia, conferma. Da ottobre è papà di Francesco, semplicemente la più bella cosa che può accadere al mondo.

PAOLO RONDELLI

PAOLO RONDELLI

Laureato in Scienze Storiche e Ingegneria, coltiva da sempre l’interesse contemporaneo per la tecnica e per le discipline umanistiche. Nel 2010 conduce per San Marino RTV la prima stagione della striscia quotidiana di intrattenimento e informazione “Terrazza Kursaal”, dopo avere seguito il
Corso di Giornalismo annuale “Professione Reporter” promosso dalla emittente.
Ha scritto saggi di storia sociale per riviste dell’Università degli Studi di Bologna, Ateneo presso il quale, insieme a quello di Pescara e all’Accademia Militare di Modena, conduce seminari di Storia Contemporanea e Sociologia Economica. Studioso della storia dei diritti di genere, ha pubblicato nel 2013 un libro in cui analizza e ripercorre l’evoluzione dei diritti delle donne sammarinesi nel corso del Novecento e la storia dei movimenti femministi del Paese. Autore di testi per il teatro, dall’aprile 2014 collabora nuovamente con San Marino RTV conducendo l’edizione in lingua inglese del TG Economia e lavorando alla realizzazione di documentari storici per l’emittente.

DAVIDE RONDONI

DAVIDE RONDONI

Laureato in letteratura italiana all'Università di Bologna con Ezio Raimondi. Ha fondato e diretto il Centro di Poesia Contemporanea in seno all'Università felsinea. Ha scritto diverse raccolte di poesia, pubblicate in Italia, nei principali Paesi europei, nonché negli Stati Uniti. L'opera che lo ha posto all'attenzione della critica è Il bar del tempo (1999).
Rondoni ha tenuto e tiene corsi di poesia e di letteratura negli atenei di Bologna, Milano Cattolica, Genova, allo Iulm, e negli Stati Uniti (all'Università di Yale e alla Columbia University).
Dal 2006 conduce sull'emittente televisiva TV2000 Antivirus, un programma di poesia.
Dal 2014 collabora con la San Marino Rtv.

LUIGI SARTINI

LUIGI SARTINI

Figlio di padre fornaio, matura le prime esperienze lavorative nell'estate in cui termina gli studi all'Istituto alberghiero. Inizia a lavorare con il maestro di tutti i migliori chef cresciuti in Romagna: Gino Angelini. Dal 1990 è al Righi, dove presenta una tavola che attinge costantemente alla tradizione, alla materie prime del territorio, ma interpretate con preparazioni e tecniche nuove. Dal 2008 riceve ogni anno la stella della Guida Michelin. Dal 2013 collabora con San Marino Rtv con il Programma “Luigi Sartini caldeggia... “

LUCA ZINGARETTI

LUCA ZINGARETTI

Dopo aver frequentato l'Accademia Nazionale d'Arte Drammatica a Roma, esordisce nei primi anni ottanta come attore di teatro con i registi Ronconi, Mattolini e Sequi. In seguito, a cavallo degli anni ottanta e novanta, arrivano i primi ruoli cinematografici. Il 1999 è l'anno della svolta, andando a vestire per la prima volta i panni di Salvo Montalbano – il commissario di polizia brusco e intelligente ideato dallo scrittore Andrea Camilleri, protagonista dell'omonima serie televisiva –, ruolo che dà a Zingaretti una grande popolarità, sia in patria che all'estero.
Dal 2013 collabora con la San Marino Rtv.

DARIO VERGASSOLA

DARIO VERGASSOLA

Nasce a La Spezia il 3 maggio 1957. Comico e cantautore italiano. Nel 1992 vince il Festival di Sanscemo. Inizia a girare per l'Italia con spettacoli teatrali come Bimbi belli (1993), La vita è un lampo (1994) e Recital per due. Nel 1996 è coautore ed interprete dello spettacolo Tenera è la notte, in onda su Rai 2, e l'anno successivo partecipa al film tv Dio vede e provvede di Enrico Oldoini. Nel 1999 esce l'album Lunga vita ai pelandroni, tratto dall'omonimo spettacolo di cabaret, e l'anno dopo viene pubblicato con lo stesso titolo il libro relativo. Nel 2002 esce e diventa subito un successo editoriale Me la darebbe?, raccolta delle celebri e scabrose interviste realizzate nella trasmissione televisiva Zelig. Nel 2003 è fra i protagonisti della Serie TV Carabinieri (nel ruolo di "Pippo", il proprietario del bar al centro del paese di Città della Pieve) e conduce con Federica Panicucci la trasmissione Bulldozer, dedicata ai nuovi comici. Sempre nello stesso anno esce anche il suo libro Me la darebbe? - Vol II. nel 2005 e nel 2006 si presenta al fianco di Serena Dandini nella conduzione della trasmissione di Rai 3 Parla con me. Oltre a condurre o intervenire a molti programmi radiofonici, non trascura il cinema, partecipando in veste di protagonista a L'anima di Enrico di Stefano Saveriano, a Nuda proprietà vendesi di Enrico Oldoini e ad Affetti smarriti di Luca Manfredi, oltre che a Il mattino ha l'oro in bocca. Il 24 giugno 2014, viene confermato nella stagione 2014-2015 del programma Alle falde del Kilimangiaro dove affiancherà la nuova conduttrice Camila Raznovich.
Dal 2015 collabora con Rtv San Marino