|

Home >  Cronaca >  2012 >  Notizia

Indagine Vulcano, Zavoli: "Mai andato in giro armato"

Parla il sammarinese indagato, in attesa del contatto tra il suo difensore e la Procura di Bologna

In attesa del contatto tra il suo avvocato e il pm di Bologna, il sammarinese Roberto Zavoli, contattato, puntualizza: “Non sono mai andato in giro armato, non ho mai avuto pistole. Avevo dei beni e mi sono stati portati via”. Il particolare delle armi compare nell'ordinanza di custodia cautelare emessa dalla Procura di Bologna, e si riferiva al giugno 2009 quando Zavoli, sempre secondo gli inquirenti, aveva deciso di smarcarsi dal clan dopo la vendita di due immobili a Montelicciano all'insaputa degli altri sodali. Girava armato per difendersi da eventuali aggressioni, ma Zavoli smentisce quanto affermato dalla Procura: “So di essere pulito – ha aggiunto – Comunque voglio essere ascoltato dal pm, per chiarire tutto”..