|

Home >  Cronaca >  2014 >  Notizia

Rimini: sequestrate dai Carabinieri 52 borse contraffatte a regola d'arte

Rimini: sequestrate dai Carabinieri 52 borse contraffatte a regola d'arte

52 borse falsificate a regola d'arte, con tanto di matricola stampata a fuoco su pelle, scatola in cartone e borsa in tela di protezione, sono state intercettate dai Carabinieri questa mattina. I due ucraini ritenuti responsabili di introduzione di prodotti con marchi contraffatti - di 35 e 27 anni - sono stati deferiti in stato di libertà alla Procura della Repubblica. Sequestrato anche il mezzo sul quale viaggiavano, un furgone con targa ucraina. Le borse erano talmente ben fatte che soltanto una perizia ha potuto certificarne la contraffazione. Non si esclude che i falsi fossero destinati al mercato dell'est dati i prezzi sui cartellini espressi in dollari. Sul caso stanno ora indagando i Carabinieri.