|

Home >  Cronaca >  2017 >  Notizia

I Carabinieri del Nas presentano il bilancio annuale, sequestrate tonnellate di cibo avariato

 Carabinieri del Nas

Circa 2.000 i controlli effettuati in Emilia-Romagna dai Carabinieri dei Nas di Bologna, che hanno intensificato i controlli per le festività natalizie per evitare che sulle tavola imbandita per Natale o Capodanno finisse cibo avariato. Sequestrati in tutto 500 tonnellate di alimenti, prodotti pericolosi, farmaci e sostanze dopanti per un valore complessivo che supera i 30 milioni di euro. Si tratta del bilancio complessivo dalle ispezioni condotte nelle province di Bologna, Ferrara, Ravenna, Forlì- Cesena e Rimini, che nel 20% dei casi ha riscontrato irregolarità anche gravi. Nell'anno da poco concluso le circa 400 non conformità evidenziate nel settore alimentare, farmaceutico, di sanità pubblica e privata e relativamente alla commercializzazione di sostanze dopanti, hanno consentito di segnalare 420 persone all'Autorità Giudiziaria e Amministrativa: complessivamente sono state elevate circa 800 sanzioni amministrative e penali per un importo pari a 600.000 euro mentre sono risultate 170 le attività sottoposte a sequestro o chiusura. In una, in provincia di Ravenna, i Nas di Bologna sequestrarono 17 tonnellate di impasti di carne e formaggio destinati a paste ripiene e tortellini, per un valore di 400 mila euro.