|

Home >  Cronaca >  2017 >  Notizia

Riciclaggio, nuova udienza del processo che vede imputato Geri

Tribunale San Marino
Tra i testimoni tre prestanome

Seconda udienza del processo che vede imputato tra gli altri il noto commercialista sammarinese Aldo Geri, ieri presente in aula. Si tratta di un processo per riciclaggio di 1 milione 335 mila euro, somma proveniente da bacarotte e che sarebbe stata trasferita a San Marino attraverso complesse movimentaizoni di denaro eseguite - secondo l'accusa- dal professionista sammarinese e dai due coimputati: Walter Dezi e Modestino Tartaglione.
Tra i testimoni ieri è stato ascoltato Nicola Veronesi, direttore Aif, che ha risposto alle domande delle difese (Massimiliano Annetta per Dezi, Gian Nicola Berti per Geri e Daniele Cherubini per Tartaglione) ricostruendo i flussi finanziari.
Tra i testimoni anche due ex amministratori e l'ax presidente della società attraverso la quale secondo l'accusa sono stati trasferiti le somme in questione: persone che non avevano competenza alcuna in materia contabile, (uno era un elettricista rimasto senza lavoro) e che hanno ammesso in aula che il loro ruolo era esclusivamente quello di recarsi in banca e firmare.  
Prossima udienza il 15 gennaio