|

Home >  Cronaca >  2017 >  Notizia

Sangue sulle proteste in Iran

Sangue sulle proteste in Iran

Proseguono le proteste in Iran contro il carovita ed il regime, e cominciano a contarsi le prime vittime della repressione messa in atto dal regime: ieri sei i morti a Doraud, dove nella notte altre due persone hanno perso la vita, colpite dalla Guardia repubblicana. L'agenzia Mehr scrive che la protesta di Doroud -
una città a circa 325 chilometri a sudovest di Teheran - non era stata autorizzata. In alcuni video pubblicati ieri notte sui social media si vede un dimostrante con una ferita da arma da fuoco e manifestanti a terra mentre in sottofondo si sente il rumore di spari. Questa mattina l'agenzia stampa semiufficiale Ilna scrive che le autorità hanno arrestato una ottantina di dimostranti ad Arak, circa 280 chilometri a sud di Teheran.