|

Home >  Cronaca >  2018 >  Notizia

Monossido di carbonio: tre ricoverati al Pronto Soccorso di San Marino, trasferiti all'iperbarica di Ravenna

Pronto soccorso di San Marino
Una coppia di albanesi e un italiano che si trovavano in un'abitazione di Verucchio, vicino a Ventoso

Alle 3 di questa mattina una giovane coppia di origine albanese e un italiano di 56 anni sono stati assistiti dal Pronto Soccorso di San Marino, per intossicazione da monossido di carbonio. I tre si trovavano in una abitazione, ubicata nel territorio di Verucchio, in prossimità del confine con San Marino e i vigili del fuoco di Novafeltria, che hanno eseguito un sopralluogo, hanno riscontrato che nell'abitazione c'erano un camino e una stufa a legna, da cui potrebbe essersi sprigionato il monossido, forse a causa dell'occlusione della canna fumaria. I sanitari sammarinesi, dopo le prime cure, hanno disposto il trasferimento dei tre, all'iperbarica di Ravenna.