|

Home >  Cronaca >  2018 >  Notizia

Maltempo: ormai il peggio è alle spalle

Vista da San Marino Città
Il punto a San Marino, Rimini, Emilia Romagna

Dopo la forte ondata di maltempo dei giorni scorsi, con tanta neve e – ieri – il gelicidio, la viabilità è tornata alla normalità in tutto il territorio anche alle quote più alte. Nella notte in azione ancora gli spargisale: 200 le tonnellate utilizzate in pochi giorni. Trasporti pubblici e scolastici regolari e la Segreteria Istruzione ha rilevato che l'80% degli studenti dei licei questa mattina era presente alle lezioni. Eliminate le stalattiti di ghiaccio in prossimità delle scuole e degli edifici pubblici. Intanto prosegue il lavoro volto a liberare gli incroci dagli ammassi di neve che viene stoccata in siti ad hoc. Resta il problema delle buche che si sono formate nelle strade: in particolare sulla sottomontana e da San Marino Città verso via del Voltone. Solo nei prossimi giorni sarà possibile fare un bilancio più certo dei danni, compresi quelli alle alberature, come a Borgo Maggiore – per esempio – ai lati della superstrada.
La Protezione Civile di San Marino fa sapere che fino a tutta la giornata di domani permane l'allerta di colore giallo per criticità idrogeologica.
Anche a Rimini – dopo l'ondata di gelo – la situazione sta tornando alla normalità. Oggi tutte aperte le scuole, tranne alcuni istituti in Valmarecchia. Nove squadre di Anthea all'opera durante la giornata per chiudere le buche. Il comune invita a tenere puliti i fossi vicinali, per evitare possibili allagamenti. La coltre di neve resiste in alcune zone della spiaggia ma il disgelo si nota anche dall'aumento della portata del Marecchia. Nell'entroterra, a Sant'Agata Feltria, nel frattempo, continua il lavoro per rimuovere la neve da alcune contrade del centro storico. Fissata al livello giallo, per domani, l'allerta valanghe sull'Appennino Occidentale, Centrale e Romagnolo. Nel bolognese nei pressi di Marano, preoccupa una frana che dopo 22 anni è tornata a muoversi minacciando le abitazioni. Tra Modena e Parma e anche in zona Piacenza chiusa, in mattinata, l'autostrada A1 per alcune ore a causa della pioggia gelata che ha provocato anche l'uscita di strada di un autobus. A Milano mattinata con neve e nevischio ma senza particolari problemi per la viabilità. E infine torniamo a San Marino per il tempo previsto: nelle prossime ore il cielo resterà nuvoloso con deboli piogge e – in alto – anche foschia o nebbia. Temperature minime attorno allo zero e massime domani che potranno raggiungere i 5/6 gradi. In mattinata c'è anche la possibilità di vedere un po' di sole poi parzialmente nuvoloso e coperto nel pomeriggio con comparsa di foschia o nebbia in serata. In ogni caso, ormai è certo che il peggio è alle spalle.

l.s.