|

Home >  Cronaca >  2018 >  Notizia

Rimini: rischio coma etilico per turista minorenne, multa al negozio

Controllo dei Carabinieri al minimarket
Ricoverata in pronto soccorso per intossicazione e poi dimessa

Una ragazzina tedesca di 16 anni in gita nella Riviera romagnola ha rischiato il coma etilico ed è stata ricoverata d'urgenza in pronto soccorso. Dopo aver comprato liquori in un negozio, è andata in camera a bere con amici. Quando si è sentita male le compagne hanno chiamato l'albergatore, i carabinieri e il 118. È successo mercoledì notte a Bellaria Igea Marina, dove i militari sono intervenuti per individuare l'esercizio che aveva venduto due bottiglie di vodka e una birra alla minorenne.

La mattina seguente il commerciante, all'apertura del market, ha trovato i Carabinieri che gli hanno elevato una multa da 333,33 euro per aver venduto bevande alcoliche a una minorenne e di 3.600 euro per altre violazioni in materia igienico-sanitarie. Intanto la 16enne, curata per 'intossicazione acuta da alcol' è stata dimessa con una prognosi di tre giorni.