|

Home >  Cronaca >  2018 >  Notizia

“Ti taglio la gola!”, riminese 35enne arrestato per minacce all'ex moglie

Con un attrezzo da giardino stava cercando di distruggere la porta finestra dei suoceri dove attualmente abitavano l'ex moglie e il figlio di due anni. “Ti taglio la gola!” urlava un riminese di 35 anni all'arrivo dei Carabinieri che sono poi riusciti ad arrestarlo. Ora si trova in carcere.

Non era la prima volta che l'uomo tentava di penetrare in casa dei suoi genitori, ha poi raccontato la donna che l'estate scorsa, dopo l'ennesimo grave episodio di minacce, aveva deciso di sporgere denuncia. L'uomo era stato già colpito da un divieto di avvicinamento nei confronti di un amico di famiglia che, secondo l'arrestato, era l'amante dell'ex moglie.

fm