|

Home >  Cronaca >  2019 >  Notizia

Bilancio della Polizia Civile, la conferma del trend degli ultimi anni

Polizia Civile
Dai dati emerge la competenza eterogenea del corpo

Nel bilancio emergono le competenze eterogenee della Polizia Civile ed uno stile di guida e di vita che conferma in maniera preoccupante il trend degli ultimi anni.  

69 persone sono state sorprese al volante sotto l'effetto di alcol e droga: un fenomeno trasversale, leggermente in calo rispetto allo scorso anno,  che non riguarda  più solo giovanissimi. Altro dato che salta all'occhio: 38 persone guidavano senza assicurazione, non tanto per problemi legati alla crisi economica, quanto piuttosto per  distrazione. 488 gli incidenti, di cui 3 mortali. Elevate 8 mila contravvenzioni per un ammontare che supera i 430 mila euro. 118 patenti ritirate. Una riflessione sui rilevatori: nei tratti stradali sottoposti a controllo elettronico la velocità è calata del 40%. La sezione antincendio ha effettuato 1.200 interventi. Registrati 509 infortuni sul lavoro, di cui 1 mortale. 

La Sezione di polizia Amministrativa e tutela Salute Pubblica ha riscontrato – tra le altre cose- 217 irregolarità, di cui 68 per lavoro in nero e 155 carenze su 162 ispezioni igieniche. Un anno intenso anche per il Nucleo Antifrode: 23 procedimenti penali, 2 rogatorie, 11 perquisizioni,  segnalate all'autorità Giudiziaria presunte truffe o evasione fiscale per una base imponibile di più di 10 milioni, mentre il gruppo interforze  ha avviato 22 procedimenti penali, dato esecuzione a 23 rogatorie ed a 22 procedimenti penali, ed a 19 sequestri, tra denaro, cassette di sicurezza e mandati fiduciari. La somma del denaro sequestrato e confiscato è di 6 milioni di euro.