|

Home >  Cultura >  2011 >  Notizia

A Rimini le celebrazioni per la il 67esimo anniversario della “liberazione” della Città da parte degli alleati

Celebrata a Rimini la liberazione da parte degli alleati

Fu uno degli avvenimenti più sanguinosi della II Guerra Mondiale: lo sfondamento della Linea Gotica e la presa di Rimini da parte degli Alleati. Quest’anno, alle celebrazioni per il 67esimo anniversario, mancava una persona importante: Amedeo Montemaggi, il massimo studioso di questi argomenti, scomparso di recente. Nelle parole del figlio – Andrea – un ricordo commosso della sua figura. Con un messaggio l’Ambasciatore del Canada in Italia – James Fox – si è detto grato per l’opera rigorosa e puntuale di Amedeo Montemaggi. Il Sindaco di Rimini, dal canto suo, ha sottolineato il pesante tributo di sangue degli Alleati per la liberazione della Città; poi un’invito all’accoglienza. Il picchetto d’onore ha reso omaggio alle vittime delle Forze Alleate. Presenti, insieme al Sindaco, le massime autorità civili e militari della Provincia e rappresentanti delle associazioni combattentistiche.

Gianmarco Morosini