|

Home >  Cultura >  2015 >  Notizia

Disabilità e lavoro: la giornata "Insieme si può fare"

Disabilità e lavoro: la giornata  Insieme si può fare 
La Commissione e l'Authority per le pari opportunità si impegnano a vigilare per il rispetto dei diritti di tutti.

Gli spazi pubblici sono saturi e quelli privati in difficoltà per la crisi economica. L'inserimento dei disabili nel mondo del lavoro pone la questione delle pari opportunità. Se ne è parlato al teatro Titano nell'incontro pubblico "Si può fare" alla presenza dei Capi di Stato e dei Segretari alla Cultura Morganti e alla Sanità Mussoni.
Tante le realtà che hanno raccontato la loro storia di integrazione, cooperative che cercano di costruire una rete di sostegno e sviluppo dell'autonomia. Il Dg di Rtv Carlo Romeo ha moderato il dibattito.
Questo è un momento cruciale, dopo l'approvazione della legge quadro sulla disabilità le realtà coinvolte, in primis il servizio socio sanitario, auspicano che i decreti delegati snelliscano le procedure e fissino delle quote sulla scorta di una legge che esiste già, ed è la 71 del 1991. Gli inserimenti lavorativi ad oggi sono 61 in territorio. La Commissione e l'Authority per le pari opportunità si impegnano a vigilare per il rispetto dei diritti di tutti.
La giornata si è chiusa con il concerto del ravvenate Max Arduini nel suo spettacolo "Con passo a Compasso" con la partecipazione della scrittrice Milena Renzi. Il ricavato sarà devoluto per la ricerca contro la distrofia muscolare. Nel video l'intervista a Angelo Errani, Dipartimento Scienze Educazione Univ. Bologna.
VA