|

Home >  Cultura >  2018 >  Notizia

Riapre il Tempio antico di Valdragone: il Convento dei Servi restaurato solo parzialmente per le messe

Chiesa dei Servi di Maria
Dopo 2 anni d'inagibilità la struttura conventuale mariana da domenica 11 riapre il portone centrale e il porticato a fedeli e cittadini

La Protezione Civile ha emesso ordinanza di agibilità per la Chiesa dei Servi di Maria. Dopo l'ispezione avvenuta il 31 ottobre scorso al Convento di Valdragone e la messa in sicurezza del porticato antistante. Il tempio potrà riaprire al culto già domenica 11 con la celebrazione eucaristica delle 10. Sono passati 2 anni esatti dall'ordinanza di chiusura per inagibilità causa il sisma dell'agosto 2016. Si può quindi accedere alla cappella, al portico cinquecentesco e alla antica chiesa grande. Rimane interdetta al pubblico la parte della sagrestia e stanze dei frati ai piani in attesa di un futuro restauro strutturale definitivo in sicurezza.

La prima tranche di lavori è costata circa 61mila euro di cui oltre 1/10 raccolti dalle offerte delle famiglie sammarinesi residenti e dei fedeli di Borgo Maggiore. Il Cenobio dei Servi, costruito nella prima metà del 400, è un monumento artistico e architettonico di pregio legato alla storia religiosa diocesana della Madonna Miracolosa di Valdragone. La struttura, però, ha bisogno, nei prossimi anni, di ulteriori interventi di recupero stimati intorno ai 900mila euro.
fz
Intervista con Padre Honorio Martìn Sànchez Vicario conventuale