SMTV | |
Home >  Economia >  2011 >  Notizia

Mercato del lavoro: le reazioni ai suggerimenti dell'FMI

Maggiore flessibilità; meno burocrazia. E’ la ricetta del Fondo Monetario per il mercato del lavoro sammarinese. Una formula che soddisfa pienamente l’associazione degli industriali, ma non mancano voci critiche

San Marino - Mercato del lavoro: le reazioni ai suggerimenti dell'FMI
San Marino - Mercato del lavoro: le reazioni ai suggerimenti dell'FMI

“Stiamo già pensando a soluzioni per liberalizzare e sburocratizzare il mercato; ma la formula del nostro avviamento al lavoro è comunque giusta”. Il segretario di Stato Marcucci difende, nei suoi aspetti fondamentali, il sistema occupazionale sammarinese. I consigli del Fondo – improntati ad una maggiore flessibilità, e ad una apertura alla manodopera frontaliera qualificata – saranno presi in considerazione dall’Esecutivo, ma occorre tenere conto delle specificità del Paese. Chi invece sostiene a spada tratta le indicazioni dei tecnici del Fondo Monetario è l’associazione degli industriali, che da anni insiste sul tema della flessibilità. Lettura totalmente diversa da parte della CSDL, secondo la quale il tema dei diritti è un acceleratore, non un ostacolo allo sviluppo dell’economia. La CDLS apprezza, infine, l’input del Fondo per un incremento dell’economia reale del Paese.
Nel video le interviste al Segretario al Lavoro Gianmarco Marcucci, a Carlo Giorgi, Giuliano Tamagnini e Marco Tura.

GM

lunedì 17 gennaio 2011
© RIPRODUZIONE RISERVATA