|

Home >  Economia >  2017 >  Notizia

Imprese digitali: il Sud batte il Nord

Negli ultimi sei mesi, in Campania, Sicilia e Puglia le imprese digitali - quelle dedite alla produzione di software, consulenza informatica, elaborazione dati, portali web - sono cresciute ad un ritmo maggiore rispetto alle regioni settentrionale. In particolare in Campania le imprese digitali sono cresciute del triplo rispetto al Piemonte. Staccate del 10% Veneto, Toscana, Emilia Romagna e Lombardia". Così si legge nel focus Censis Confcooperative “4.0 la scelta di chi già lavora nel futuro” presentato a Roma.

Se si apre la forbice temporale, tra il 2011 e il 2017, la crescita maggiore in questo settore si è avuta in Campania con un incremento del 26,3%, in Sicilia con il 25,3%, nel Lazio con il 25,1% e in Puglia, 24,2%. I processi di sviluppo basati sul digitale trovano così terreno fertile anche in aree spesso ai margini della dinamica economica e produttiva intesa in senso tradizionale. Spostando il confronto dalle regioni alle macro aree il risultato non cambia, nello stesso periodo, il Mezzogiorno è quello con il più alto tasso di crescita di imprese digitali, +21,9%; seguito dal Centro con un incremento del 20,7%, mentre al Nord si osserva un'estensione della base produttiva del 14%.