|

Home >  Economia >  2017 >  Notizia

Tariffe: Autorità, da gennaio luce +5,3%, gas +5%

servizi in aumento

Dal primo gennaio la famiglia italiana tipo registrerà un incremento del +5,3% per le forniture elettriche mentre per quelle gas del +5%. È quanto prevede l'aggiornamento delle condizioni economiche di riferimento per le famiglie e i piccoli consumatori nei servizi di tutela comunicate dall'Autorità per l'energia sottolineando che per l'elettricità è stato decisivo l'incremento dei prezzi all'ingrosso e dei costi per adeguatezza e sicurezza mentre per il gas arriva il previsto effetto invernale.
Gli incrementi delle tariffe luce e gas decisi dall'Autorità per l'energia configurano una vera e propria stangata per le tasche delle famiglie italiane. Lo afferma il Codacons: "Si tratta di aumenti delle tariffe del tutto sproporzionati e che avranno un impatto elevatissimo sui nuclei familiari numerosi e sulle famiglie a reddito medio-basso - spiega il presidente Carlo Rienzi - I rincari sono poi determinati da fattori speculativi che nulla hanno a che vedere con i costi reali di approvvigionamento.
Per Federconsumatori "i rincari per luce e gas comunicati dall'Autorità per l'energia "rispecchia in pieno quanto denunciamo da tempo: per quanto riguarda il gas, l'aumento nel periodo invernale è un fatto consolidato, sul quale è giunto il momento di indagare meglio".