|

Home >  Economia >  2018 >  Notizia

Piena collaborazione ABI-ABS, Lombardi: “In campo le riforme"

Domenico Lombardi
Piena convergenza sugli standard europei da raggiungere. Obiettivo a breve, il memorandum d'intesa con l'Italia: “Pronti a svolgere il ruolo di facilitatori tecnico-istituzionali”

Il Presidente dell'Associazione Bancaria Sammarinese, Domenico Lombardi, ospite al Tg San Marino, all'indomani dell'incontro ai vertici con l'Associazione Bancaria Italiana, a Milano.

“Un clima eccellente, nell'incontro che ha visto discutere sulle migliori pratiche e riscontrare convergenza sugli standard europei internazionali, che le banche sammarinesi vogliono intraprendere. In campo i progetti comuni, con in testa l'obiettivo del memorandum d'intesa con le autorità italiane. “Massima approvazione dai vertici ABI” - dice Lombardi - che hanno voluto sottolineare e condividere l'agenda di riforme che l'Abs si è data nelle ultime settimane, con la nuova governance: “Le banche sammarinesi hanno intrapreso un percorso di riforma ambizioso e importante, al quale stiamo lavorando quasi in silenzio, aggiungendovi ogni giorni un pezzo. Le dichiarazioni del presidente ABI, Patuelli, sono a riprova della credibilità sia dell'agenda di riforme tracciate, sia del percorso intrapreso sino ad ora”. Sul memorandum d'intesa: “Dovrà essere naturalmente portato avanti e siglato dalle Banche Centrali dei due paesi, ma ABI e ABS possono svolgere un ruolo di facilitatori tecnico-istituzionali. Ho già parlato con il presidente di Banca Centrale Tomasetti dichiarandoci disposti a mettere in campo risorse, mezzi e capacità per facilitare nel modo più efficace il memorandum in tempi brevi”.

Nel video, l'intervista al Tg San Marino al Presidente dell'Associazione Bancaria Sammarinese, Domenico Lombardi