|

Home >  Economia >  2018 >  Notizia

Neni Rossini al vertice dell'Anis

Neni Rossini
Si tratta della seconda donna a salire al vertice di Assoindustria, dopo la madre Simona

È una donna a guidare l'Associazione industriali di San MarinoNeni Rossini è stata eletta alla Presidenza dall' Assemblea generale dei Soci. Ad aprire i lavori Stefano Ceccato, Presidente uscente, che sulle riforme non ultimate, ha rimarcato l’importanza di “fare presto, ma farle assieme, condividendo le soluzioni con chi opera sul campo ogni giorno, se si vuole puntare davvero allo sviluppo del Paese”.

Un obiettivo rimarcato anche da Neni Rossini che ribadisce: “siamo un punto di forza del Paese, la nostra priorità è lo sviluppo”. I tavoli aperti, ricorda il Segretario William Vagnini, sono diversi: dall’IVA all’Europa, dal mercato del lavoro al Bilancio dello Stato, su cui per gli Industriali è necessaria “una seria e determinata operazione di spending review sia per mettere in sicurezza i conti, sia per recuperare risorse da investire nell’ammodernamento del Paese”, fino alla riforma delle pensioni.

Oltre a Neni Rossini e Stefano Ceccato (Past President), l’Assemblea ha eletto direttamente i 4 membri del Consiglio Direttivo: Tito Masi, Paolo Mularoni, Secondo Bonfè e Pier Giovanni Terenzi.

Nel servizio l'intervista a Neni Rossini

CV: Neni Rossini deve ancora compiere quarant'anni, è nata l'11 ottobre 1978. Ha conseguito la maturità Classica alla Scuola Secondaria Superiore della Repubblica di San Marino con valutazione di 60/60. Si è laureata in Economia e Legislazione per l'impresa alla Bocconi. Dal 2010 a oggi è membro del comitato esecutivo dell'associazione italiana imballaggio flessibile (GIFLEX), ha fatto parte dal 2013 al 2016 del consiglio di amministrazione della Banca di San Marino e dal 2018 è presidente del SIT Group S.p.A. Dal 2008 fa parte dell'Associazione Industriali di cui ha ricoperto fino a ieri l'incarico di vicepresidente.