|

Home >  Economia >  2018 >  Notizia

Nuove funzionalità sul portale Labor

Il Segretario Zafferani e Loris Francini
Accanto ai servizi on line già realizzati, sul portale Labor sarà possibile compilare anche la richiesta nominativa di assunzione di personale non iscritto alle Liste di avviamento al lavoro. "Processi assolutamente importanti per le imprese, per essere p

Dal cartaceo a un sistema informatizzato. Il passaggio delle procedure dell'Ufficio del Lavoro si sta concretizzando: tramite il portale della pubblica amministrazione sarà possibile presentare la richiesta di assunzione nominativa di un lavoratore non iscritto alle liste del lavoro.
Il Direttore dell'Ufficio del Lavoro ha precisato che il nuovo servizio sarà attivo alla ripresa della piena attività lavorativa delle imprese sammarinesi e comunque entro il mese di settembre.
Una volta avviata questa procedura, verrà fornito l'omologo servizio anche per i lavoratori residenti iscritti alle Liste di avviamento al lavoro.
Tra le altre novità informatiche anche i calcoli dei dipendenti per il rimborso del contributo al 4,5%, l'automatismo per il rinnovo a tempo indeterminato per i frontalieri e il monitoraggio del proprio organico aziendale. Tutto questo concorrerà all'adeguamento della nuova legge sviluppo del 2017.
"Ormai la gran parte dei processi di assunzione – ha detto il Segretario di Stato Andrea Zafferani - avvengono su Labor, su cui si possono fare sempre più procedure".
Sarà infatti possibile da parte dell'azienda anche controllare lo stato di avanzamento della richiesta di assunzione.
"Crediamo - si legge in una nota della Segreteria di Stato al Lavoro - che con il supporto del Labor sarà molto più semplice per le aziende e professionisti fare una richiesta di assunzione. Questa nuova implementazione va nella direzione di offrire maggiori possibilità di incontro tra domanda e offerta di lavoro ma anche un aiuto concreto alle aziende."

Nel video le interviste al Direttore dell'Ufficio del Lavoro Loris Francini e il Segretario di Stato al Lavoro e all'Industria Andrea Zafferani

Silvia Sacchi

Il comunicato stampa della Segreteria di Stato Lavoro e Industria