|

Home >  Economia >  2019 >  Notizia

Imprese: arriva la "Scia" per operare immediatamente

Zona industriale
La Segreteria Industria attiva la Segnalazione Certificata di Inizio Attività, per semplificare l’iter di ottenimento della licenza ad operare

Per chi vuole fare impresa nel territorio è in arrivo la "SCIA", una nuova proposta normativa finalizzata all'agevolazione di nuove attività imprenditoriali per renderle immediatamente operative e semplificare l'espletamento di procedimenti amministrativi.
È l'acronimo di Segnalazione Certificata di Inizio Attività e consente alle imprese di iniziare da subito la propria attività produttiva, sia di carattere artigianale che commerciale e industriale, senza dover attendere i tempi della Pubblica Amministrazione, rinviando dunque le dovute verifiche e i controlli preliminari.

Il nuovo strumento si baserà sul ricorso all’autocertificazione, consentendo la presentazione di dichiarazioni sostitutive, che gli Uffici verificheranno in un secondo momento.
È dunque sufficiente che l'imprenditore, tramite i propri professionisti di fiducia, segnali agli uffici competenti, l’inizio di attività e la conformità di taluni stati rispetto alle legge e da quel momento la propria attività potrà diventare già operativa, poiché tale dichiarazione sostituirà le autorizzazioni, licenze o domande di iscrizioni per le quali non sono previsti vincoli di programmazione e pianificazione, o di carattere ambientale e paesaggistico.

Due i settori prioritari per i quali applicare la SCIA: edilizia e urbanistico, con particolare riferimento ai procedimenti relativi alle emissioni e gli scarichi, disciplinati dal Codice Ambientale.

Tempi brevi, assicura la Segreteria Industria, per l’emanazione del regolamento.

Silvia Sacchi