|

Home >  Italia >  2019 >  Notizia

Il governo italiano al commissario europeo: "Sbarchi crollati dell'80%, noi continuiamo così"

Matteo Salvini, Giuseppe Conte e Alfonso Bonafede
Il presidente Conte e il ministro Salvini ottengono sostegno da Avramopoulos, "ma dopo le parole aspettiamo i fatti"

Incontro sul tema dei migranti, oggi a Roma, tra membri di governo e il commissario europeo Avramopoulos. Ora l'Italia attende fatti concreti, riferisce l'Esecutivo, o continuerà a fare da sola.

Il cambio di direzione politica impresso dal governo gialloverde sta dando i suoi frutti. Ne è convinto Conte, reduce dall'incontro col commissario europeo per le migrazioni, Dimitris Avramopoulos.
Anche per il ministro dell'Interno Salvini l'anno, in base ai numeri che fornisce, è iniziato bene.
Per ora c'è condivisione, il commissario greco ha assicurato sostegno all'Italia, ma Conte e Salvini rilanciano, dalle parole bisogna passare ai fatti, e in particolare Salvini ha consegnato al commissario un elenco di 670 persone da ricollocare subito, come segno di buona volontà europea.

Francesca Biliotti

Nel video gli interventi di Giuseppe Conte presidente del Consiglio, e di Matteo Salvini ministro dell'Interno