|

Home >  Mondo >  2019 >  Notizia

Nuova Zelanda: il killer delle moschee in aula ammanettato e scalzo

Rinviato in custodia cautelare al 5 aprile Brenton Tarrant, il suprematista bianco australiano di 28 anni che in Nuova Zelanda ha sparato in due moschee di Christchurch facendo 49 morti e 48 feriti. Mani ammanettate e scalzo, ha sogghignato ai reporter.

L'ufficio della premier neozelandese Jacinda Ardern ha ricevuto una mail contenente il delirante manifesto di Brenton Tarrant "pochi minuti prima" dell'attacco alle moschee. Lo ha rivelato alla Cnn il capo ufficio stampa della premier Andrew Campbell