|

Home >  Politica >  2003 >  Notizia

Proseguono i lavori del Consiglio Grande e Generale

E’ ripresa la lunga maratona consigliare sulla finanziaria. Aperto dalla relazione del Segretario di Stato alle Finanze e Bilancio, il dibattito vedrà, alla fine, la partecipazione di 25 consiglieri che si sono iscritti a parlare. La discussione della finanziaria rappresenta, come sempre, l’occasione per affrontare diversi aspetti della vita politica sammarinese, considerato che il documento costituisce l’impostazione generale per l’anno che si apre, con indicazioni precise sul biennio successivo, la concretizzazione cioè del programma di governo. Previsti diversi emendamenti, presentati non solo dalle opposizioni ma anche dalla stessa maggioranza. Pronto, infatti, un intervento correttivo sulla manovra di bilancio, il cosiddetto maxiemendamento. Il bilancio 2004, lo ricordiamo, prevede un disavanzo di circa 8 milioni e 900 mila euro, più contenuto rispetto a quello dell’esercizio precedente; un totale generale di uscite di circa 558 milioni di euro, delle quali 505 milioni per le spese correnti. E’ un bilancio – ha sottolineato in apertura il Segretario Mularoni – che costituisce un ulteriore determinante progresso nel percorso di risanamento della finanza pubblica. Annunciato per l’esercizio 2005/2006 il pareggio di bilancio