|

Home >  Politica >  2005 >  Notizia

ONU: San Marino appoggia 'Uniting for Consensus'

'Uniting for consensus', e’ il titolo della proposta di riforma delle Nazioni Unite che la Repubblica di San Marino appoggia insieme ad Italia, Messico, Argentina, Canada, Colombia, Costa Rica, El Salvador, Kenia, Spagna, Malta, Pakistan, Repubblica di Korea e Turchia. Mira, in generale, ad un ampliamento delle responsabilita’ nelle Nazioni Unite anche ai paesi di piccole e medie dimensioni. L’altra proposta, promossa da Giappone, India, Germania, Brasile, punta invece a far entrare questi stessi paesi nel Consiglio di Sicurezza. Berardi, ieri, dopo una riunione con il gruppo di paesi di 'Uniting for consensus', ha avuto diversi incontri bilaterali. Con il ministro deglie steri del Nicaragua, si e’ parlato della possibilita’ di stabilire relazioni diplomatiche ufficiali. Con il Ministro degli esteri Somalo, Berardi – in un incontro informale – ha affrontato la possibilita’ di avviare una collaborazione in campo turistico. Intesa verbale con il Portogallo, per la firma entro l’anno dell’accordo contro le doppie imposizioni fiscali. Il ministro degli affari esteri sloveno Rupel, ha invitato Berardi a Lubjana per una visita ufficiale, anche per affrontare le intese bilaterali in discussione. Al Palazzo di Vetro delle Nazioni Unite, intanto, ha tenuto banco la questione nucleare, con il braccio di ferro tra Iran e Korea del Nord – che intendono proseguire il loro programma di sviluppo in ambito civile – e gli altri paesi – in testa gli Stati Uniti - che chiedono di fermarlo.