|

Home >  Politica >  2012 >  Notizia

Antonella Mularoni sulla convenzione monetaria: "Passo avanti nell'integrazione"

San Marino - Antonella Mularoni sulla convenzione monetaria:  Passo avanti nell'integrazione 

Martedì prossimo, a Bruxelles, la Repubblica di San Marino firmerà l'accordo Monetario con l'Unione Europea. Presenti il Segretario di Stato per gli Affari Esteri, Antonella Mularoni e il collega alle Finanze, Pasquale Valentini, ma anche esponenti del mondo bancario e finanziario della Repubblica.
“E' un passo avanti nel percorso di sempre maggiore integrazione”. Così il Segretario di Stato agli Esteri, Antonella Mularoni, definisce la firma che martedì verrà apposta, a Bruxelles, sull'intesa con l'Unione Europea in materia monetaria. La repubblica si impegnerà formalmente a reperire una serie di direttive comunitarie e l'Unione metterà a disposizione i propri tecnici per assistere San Marino in questo passaggio. Una trasferta, quella di Bruxelles, nella quale si affronteranno diverse questioni legate sempre al sistema bancario e finanziario sammarinese, come l'adeguamento a Basilea 3, i provvedimenti per rafforzare l'efficacia dell'azione di vigilanza e la capacità degli intermediari di gestire i rischi. Nella capitale belga si affronterà l'adesione al SEPA, l'area unica dei pagamenti in Euro, che dovrà armonizzare i sistemi, e consentire la gestione diretta di bonifici bancari, addebiti e carte di pagamento. Nel video Antonella Mularoni, segretario agli Esteri: "E' un passo avanti nel percorso di sempre maggiore integrazione. Dovremo ovviamente recepire tutta una serie di normative comunitarie, per questo l'Unione Europea ci darà anche supporto e assistenza tecnica, se saranno da noi richiesti e questo è il prerequisito necessario per fare sì che le nostre imprese bancarie e finanziarie possano aprire i loro confini al di fuori della Repubblica, che è un auspicio manifestato assolutamente dal nostro sistema che rischia altrimenti di diventare asfittico".

Sergio Barducci