|

Home >  Politica >  2012

Politica 2012

Monti in serata consegnerà dimissioni al Colle

Al termine del Consiglio dei ministri convocato per le 19, Mario Monti è intenzionato a salire al Colle per rassegnare le dimissioni nelle mani del capo dello Stato. Battuta del premier al termine della messa di Natale a Palazzo Chigi: 'Un anno fa questo ...

Doppie imposizioni: passata la ratifica

Doppie imposizioni: passata la ratifica

Passa rapidamente in Commissione Esteri l'accordo tra italia e San Marino sulle doppie imposizioni. A gennaio andrà alla Camera in una seduta straordinaria

Monti:  Siamo solo all'inizio delle riforme 

Monti: "Siamo solo all'inizio delle riforme"

A Melfi il premier Monti ribadisce: "Siamo solo all'inizio delle riforme". E incassa l'endorsement di Marchionne, che lo ha definito coraggioso e lungimirante, gli applausi degli operai Fiat, ma anche le proteste della Fiom. Arriva però lo stop del leader...

Cittadinanza Attiva: Quando la maggioranza spara sui suoi ministri

Cittadinanza Attiva: Quando la maggioranza spara sui suoi ministri

Il fatto: giovedì 20 dicembre 2012 in Consiglio si discute la Legge di Bilancio 2013, Sinistra Unita e Civico 10 della Coalizione Cittadinanza Attiva presentano un emendamento denominato ‘Gruppo interufficio per recupero crediti’. In sintesi si chiedeva ...

Doppie imposizioni: la ratifica approdata in Parlamento

Doppie imposizioni: la ratifica approdata in Parlamento

Tempi record per la ratifica della convenzione contro le doppie imposizioni. Questa mattina la presentazione in aula, domani mattina l'esame in commissione esteri. Il relatore, Margherita Boniver, assicura: in gennaio sarà approvata anche a camere sciolte

Visita Efta a San Marino: valutazioni positive

Visita Efta a San Marino: valutazioni positive

Un incontro a tutto campo con le realtà politiche, finanziarie, economiche e sociali del paese, per superare le problematiche del rapporto con il mercato unico e l'Unione Europea

Per San Marino: rilievi e critiche

Per San Marino: rilievi e critiche

La decisione del governo di cartolarizzare gli immobili statali con l’emissione di un prestito obbligazionario non ci è minimamente piaciuta perché si va a raschiare il fondo del barile con una operazione azzardata e pericolosa. Copiare le scelte sbagliat...