|

Home >  Politica >  2014 >  Notizia

Istanze d'Arengo: "Riconoscere anche a San Marino i matrimoni gay"

Istanze d'Arengo:  Riconoscere anche a San Marino i matrimoni gay 
L'ha chiesto alla Reggenza, come primo firmatario, l'ex console sammarinese, Federico Podeschi, che recentemente si è sposato col compagno a Londra

Una istanza per sancire una svolta sociale. Tra le 24 presentate ai Capitani Reggenti nella prima domenica successiva all'insediamento, quella proposta dal sammarinese Federico Podeschi, come primo firmatario, è destinata a fare molto discutere, al pari delle altre avanzate in passato. L'ex Console della Repubblica, fresco sposo del compagno Darren Williams, da anni si batte per la causa LGBT, anche dal Regno Unito dove risiede. E questa volta punta proprio sulla richiesta di riconoscimento dei matrimoni tra persone dello stesso sesso, contratti all'estero. Appello che va oltre: sarebbe un sì al diritto umano alla famiglia.
L'istanza si rifà agli impegni assunti dal Titano, anche a livello internazionale, per la difesa dei diritti umani. La speranza è che non restino “lettera morta”. Servono – per i firmatari - norme a sostegno di ogni famiglia, senza discriminazione alcuna.
Nel video l'intervista telefonica a Federico Podeschi

sp