|

Home >  Politica >  2015 >  Notizia

Su sulla commemorazione Giuliano Gozi

"Sinistra Unita esprime sdegno per la commemorazione di Giuliano Gozi, sentita il 18. 1 .2015 al tg delle 19.30 di San Marino RTV. Che il fondatore del partito Fascista Sammarinese, sia ricordato dai familiari sulla stampa è comprensibile, ma che la stessa commemorazione avvenga alla televisione di Stato è inammissibile, letta poi in maniera acritica. Giuliano Gozi fu il fondatore del PFS che per oltre 20 anni, rese impossibile la democrazia, usando le squadracce per ridurre al silenzio i democratici. In televisione Giuliano Gozi viene presentato come uno statista, con, a loro dire, il piccolo neo della sua firma sulla legge razziale del 1942; questa legge orrenda, assieme alle persecuzioni dei democratici di ogni colore, gli viene perdonata dal fatto che, a guerra ormai inoltrata, aiutò qualche Ebreo.
Giuliano Gozi fu anche condannato per i suoi trascorsi e ne scontò la pena per cui non sembra un personaggio da celebrare alla televisione di Stato. Ricordiamo che l’articolo 1 della legge 8 luglio 1974 N° 59 carta dei diritti recita: …nel fermo
proposito di ripudiare ogni concezione totalitaria dello stato… adotta la presente
dichiarazione dei diritti dei cittadini. Sinistra Unita difende la carta dei diritti e ripudia la concezione totalitaria dello Stato quale fu il fascismo e con lui i suoi interpreti".

comunicato stampa
Sinistra Unita.