|

Home >  Politica >  2017 >  Notizia

Economia e formazione, il console generale degli Stati Uniti Wolhauer ricevuto dalla Reggenza

Benjamin Wohlauer
Nel pomeriggio l'udienza per il centesimo anniversario indipendenza in Finlandia

Davanti ai Capitani Reggenti il nuovo console generale Usa Benjamin Wohlauer svela gli obiettivi del suo mandato: reciprocità negli investimenti economici e più formazione. Ricevuto in udienza, in occasione del centesimo anniversario di indipendenza del suo paese, anche l'ambasciatore di Finlandia.

“Cambiano le persone ma i rapporti tra i paesi rimangono ottimi”. Ci tiene a sottolinearlo il segretario agli esteri Nicola Renzi a margine dell'incontro con Benjamin Wohlauer, da pochi mesi quarantaquattresimo Console Generale degli Stati Uniti a Firenze, con competenza su Toscana e Repubblica di San Marino. Prima di presentarlo ai Capitani Reggenti il segretario si è intrattenuto a lungo con il diplomatico a Palazzo Begni, per uno scambio di vedute sui temi di maggiore attualità: educazione e formazione, ma anche economia.
“Nell'ambito del mio mandato mi impegnerò per rafforzare legami in questo senso, per meglio conoscere la realtà delle start up, per incoraggiare investitori sammarinesi ad andare negli Stati Uniti e viceversa”; un apertura che San Marino coglie al volo “il tessuto sociale sammarinese è pronto ad accogliere investimenti nel campo produttivo ed economico finanziario” ha detto il Segretario Renzi.
Un incontro che rinsalda il legame tra due paesi che da 150 anni è quasi personale e che per Wolhauer diventa anche l'occasione per ringraziare San Marino dell'appoggio in consessi internazionali come le Nazioni Unite, dove le posizioni tra i due paesi- sui principali fatti d'attualità- generalmente coincidono.

Nel pomeriggio l'udienza in occasione del centenario dell'indipendenza della Finlandia, con cui San Marino ha relazioni da oltre un ventennio; è stata la prima nazione, tra tutti i paesi scandinavi, a designare un console onorario a San Marino. I Capitani Reggenti, nel riceve la delegazione guidata dall'ambasciatore Janne Taalas, hanno insistito sulle “affinità tra i due paesi, quali pragmatismo concreto e capacità di rapportarsi ad un panorama internazionale dominato dai cosiddetti 'grandi', ma dove San Marino e Finlandia continuano a distinguersi per impegno ed energie a sostegno del dialogo e della cooperazione tra gli Stati” Poi l'augurio ad una democrazia giovane, affinché prosegue il cammino che l'ha portata a conquistare primati a livello scolastico, sanitario e di tutela ambientale.

Nel video l'intervista al console Benjamin Wohlauer