|

Home >  Politica >  2017 >  Notizia

Consulta: risoluzione finale con più luci che ombre

La Consulta

La Consulta approva all'unanimità la risoluzione finale, auspicando che, nonostante le preoccupazioni per i conti dello stato, siano confermate le abituali iniziative e attività che la riguardano. Le comunità estere si rammaricano però delle numerose criticità di natura tecnica ed economica emerse sull'ipotesi voto telematico, mentre apprezzano l'ipotesi del collegio estero emersa dal confronto con le forze politiche con l’avvio di un tavolo tecnico. Ora sperano in una proposta concreta da parte governativa.
Sul superamento di ogni discriminazione nella trasmissione della cittadinanza la consulta attende di vedere compiuto l'iter del Odg approvato in Consiglio. Positivo anche l' avvio di tavoli di lavoro in materia previdenziale con le autorità italiane competenti; anche se i cittadini esteri sperano di arrivare presto alla totalizzazione dei periodi contributivi con la revisione dell’attuale Convenzione bilaterale. Una problematica purtroppo ancora in fase iniziale con l' Argentina
Per contro i 25 presidenti hanno apprezzato la possibilità dei residenti fuori territorio, di iscriversi alle liste di avviamento al lavoro e di inserire il proprio cv online, grazie alla legge sullo sviluppo, con l'implementazione del portale “Labor”, una banca dati delle professionalità dei sammarinesi residenti all’estero.
Una mozione che ribadisce l'impegno con le Giunte di Castello, a ripetere il progetto che vede due sammarinesi ospiti delle comunità e il via libera all'unanimità alla proposta di monumento dedicato all’emigrante collocato in centro storico.

Vai al video messaggio delle Comunità estere