|

Home >  Politica >  2017 >  Notizia

Sanità: Santi annuncia la possibilità di un nuovo ospedale per San Marino

l'accordo siglato
Intanto si avvicina il traguardo dell'unificazione delle case di riposo

Una eventualità annunciata ieri dal Segretario di Stato per la Sanità, Franco Santi nel corso del programma di Rtv, “Il Cantone delle Botte”. Progetto di cui si parla da anni, ma finora rimasto nel cassetto. Al vaglio tutte le soluzioni possibili. In corso le opportune valutazioni, perché “l'attuale struttura – conferma Franco Santi al 'Cantone delle Botte' – presenta da tempo problemi legati alla sicurezza e non risponde a criteri di anti-sismicità”. Ad oggi, infatti, i lavori di manutenzione straordinaria di cui necessita l'ospedale di Cailungo hanno costi talmente importanti – si è detto - da indurre a pensare che la realizzazione ex novo della struttura possa dimostrarsi alla lunga più conveniente per lo Stato, e non solo in termini economici. Già individuata anche la zona dove potrebbe sorgere il nuovo ospedale. In base ai piani, poco più che abbozzati – va detto - il 'vecchio' verrebbe demolito progressivamente, di pari passo cioè all'apertura dei nuovi edifici.
Dal sanitario al socio-assistenziale. Buone notizie sul fronte dell'unificazione delle case di riposo. Il traguardo si avvicina. Oggi nuovo incontro tra Governo, sindacati e vertici Iss sul trasferimento del personale dalla Casa di Riposo di Cailungo al Casale la Fiorina: prima della firma, l'accordo sarà sottoposto ai lavoratori e approvato se condiviso. Dopodiché l'iter prevede l'emanazione del decreto delegato che darà definitiva concretezza al passaggio. Quindi il via libera ai trasferimenti entro questo mese, salvo imprevisti. L'auspicio del Segretario alla Sanità è che gli ospiti della struttura di Cailungo, insieme a chi li assiste, possano festeggiare il loro primo Natale nella nuova 'casa'. Arriva, intanto, il plauso della Federazione Pensionati CDLS: “Finalmente il passaggio dei ricoverati e del personale - afferma il segretario Armando Stacchini - è stato deciso, e aldilà di alcuni dettagli da chiarire, ci auguriamo che l’unificazione a gestione pubblica delle due strutture si concluda senza intoppi”.
Nel video estratti dell'intervento del Segretario di Stato per la Sanità, Franco Santi a "Il Cantone delle Botte".

sp