|

Home >  Politica >  2018 >  Notizia

Montenegro: vince Djukanovic, lo sfidante Bojanic denuncia irregolarità

Milo Djukanovic

Milo Djukanovic, leader del Partito democratico dei socialisti (Dps), al potere da quasi 30 anni, da premier e presidente, ha vinto di larga misura al primo turno le elezioni presidenziali di ieri in Montenegro. I risultati dello spoglio, con oltre il 90% delle schede scrutinate, assegnano a Djukanovic il 54,2% delle preferenze rispetto al 33,3% andato a Mladen Bojanic, che ha accusato Djukanovic di essere un 'simbolo del passato', un 'autocrate', e ha denunciato "gravi irregolarità" nelle operazioni di voto.