|

Home >  Politica >  2018 >  Notizia

Commissioni consiliari congiunte contro il bullismo

Valutare i fenomeni del bullismo e del cyberbullismo nella loro complessità e non soffermare l'attenzione solo sugli autori o sulle vittime. Il Consiglio ha approvato all'unanimità un ordine del giorno che impegna il Governo a confrontarsi con le istituzioni preposte per monitorare la situazione, informare famiglie e popolazione e realizzare un progetto di sensibilizzazione nelle scuole. Un gruppo di lavoro ha relazionato in una seduta congiunta tra le Commissioni sanità e affari istituzionali, in un clima che la Segreteria alla sanità definisce "di piena collaborazione". Viviamo in una società che è stata, è e sarà profondamente cambiata dal digitale, sottolinea Santi. Le generazioni di giovani che frequentano le nostre scuole sono le più immerse nelle tecnologie digitali. E – a fronte di questa pervasività – spesso fruiscono di questi mezzi in maniera passiva e inconsapevole. L’obiettivo dell’ordine del giorno approvato dall'Aula vuole far riflettere le Istituzioni, le famiglie, la scuola, perché tutti siamo coinvolti – non solo sull’uso consapevole della Rete, ma anche sul ruolo attivo e responsabile di ciascuno nella realizzazione di Internet come luogo positivo e sicuro.