|

San Marino >  Elezioni >  Elezioni 2016 >  Candidati >  Adesso.sm >  Repubblica futura

Lista dei Candidati "REPUBBLICA FUTURA"

(COALIZIONE ADESSO.SM)

1) AMICI MARGHERITA

n. Borgo Maggiore 02/07/1991

Laureata in giurisprudenza presso l’Università degli Studi di Ferrara il 9 luglio 2015, con votazione finale di 110 cum laude, ho concluso il mio ciclo di studi giuridici con una tesi dal titolo “Piccoli Stati davanti all’Unione Europea: quale futuro?”, conducendo un’analisi dei rapporti tra l’UE e i Piccoli Stati, tra cui la Repubblica di San Marino, con particolare riguardo ai profili di fiscalità internazionale.

A pochi giorni dal conseguimento della laurea mi è stato chiesto fornire un contributo scientifico per la rivista Eurojus, consistente in un abstract della mia tesi: l’articolo, dal titolo “Piccoli Stati crescono: strategie di integrazione e accordi di associazione”, è stato pubblicato sul numero di settembre 2015.

Immediatamente dopo la laurea mi sono iscritta all’albo dei tirocinanti avvocati del foro di San Marino e tutt’ora svolgo la pratica legale presso uno studio della Repubblica.

Durante il primo anno di tirocinio legale, sentendo l’esigenza di specializzarmi maggiormente nel settore della fiscalità, ho partecipato al Master di II livello A. Berliri in Diritto Tributario, presso l’Università degli Studi di Bologna. Ho qui avuto l’opportunità di approfondire alcune tematiche di particolare interesse, anche per il nostro Stato, quali - ad esempio - le procedure di emersione dei capitali esteri, che ci hanno riguardato di recente: la Voluntary Disclosure e l’Operazione Torre d’Avorio, in primis.

Negli ultimi mesi ho frequentato la Commissione Tributaria Provinciale di Rimini in qualità di stagista, a completamento del master: in tale periodo ho avuto l’occasione di affiancare il giudice tributario nell’istruzione delle cause, nella redazione di sentenze e nella raccolta e massimazione delle più significative decisioni della Commissione, di concerto con l’Osservatorio Nazionale di Giurisprudenza Tributaria.

A breve inizierò a svolgere attività in qualità di ricercatrice presso l’Istituto Giuridico Sammarinese, avendo vinto il bando di concorso indetto dall’Università degli Studi di San Marino per la raccolta e massimazione della giurisprudenza civile.

Attualmente, oltre a dedicarmi al tirocinio legale, sto approfondendo i miei studi, prevalentemente per passione personale: tengo una rubrica mensile sulla rivista Sorpresa! in cui affronto alcuni temi di particolare interesse e attualità, sotto il profilo giuridico, con l’intento di avvicinare le coscienze dei cittadini ad argomenti rilevanti tanto sotto il profilo privato che pubblico e sociale.

LE RAGIONI DI UNA SCELTA

Il mio curriculum politico è stato inaugurato con la candidatura in Repubblica Futura. A partire dagli anni del liceo ho dovuto confrontarmi con una realtà - quella italiana - dove la reputazione del nostro Stato veniva sistematicamente infangata da opinioni distorte, poco informate e demolitrici. Per anni ho sempre affrontato con entusiasmo e determinazione il dibattito con colleghi di Università, professori e professionisti, nella speranza di poter ristabilire un’immagine dignitosa della nostra Repubblica. Questo fino a quando - su spinta di alcuni concittadini che hanno riposto grande fiducia in me - ho deciso di presentare la mia candidatura, sostenendo un progetto politico - quello di Repubblica Futura - vicino alla

mia sensibilità e che da subito ho reputato capace di individuare e dare una seria risposta alle necessità odierne di San Marino. L’intento che anima il mio impegno politico è di poter contribuire davvero a risollevare le sorti del nostro Paese, mettendo al servizio dei cittadini il bagaglio di conoscenze e competenze acquisite nel mio ambito di studi ed esperienze professionali.

2) BASCUCCI FEDERICO

n. Borgo Maggiore 31/08/1988

Ingegnere Civile
Serravalle

3) BRUSCHI FORTUNATO

n. San Marino 16/07/1966

Bancario disoccupato
Borgo Maggiore

Impegnato con Graziella Cecchetti e babbo di Mattia, che ha 4 anni e mezzo

* Maturità Scientifica

* Ha lavorato nel campo assicurativo e finanziario, in Banca dal 2001 al 2012 è stato Vice Capo Ufficio Estero, 02/09 2015 impiegato presso I.e.S. Spa

* Da 3 anni collabora con la Federazione Sammarinese Atletica Leggera per la quale cura la Segreteria, rapporti con le Organizzazioni Internazionali etc

Sono interessato alla politica del nostro paese da molto tempo, provo un profondo senso di gratitudine e riconoscenza nei confronti di chi tanto si è speso e continua a spendersi per la moralizzazione, la legalità e la lotta alla corruzione ed ho quindi deciso di candidarmi per offrire il mio contributo con la massima disponibilità, con entusiasmo ed una buona dose di rabbia nei confronti di chi ci ha tradito, gettando discredito sulla nostra Repubblica e creando un sistema-paese nel quale i sammarinesi perbene non si riconoscono.

PRIORITA’

La parola chiave è SVILUPPO SOSTENIBILE per creare nuove opportunità di LAVORO e rendere economicamente sostenibili il nostro sistema Sanitario, Previdenziale e Scolastico poiché non è con tagli alla spesa Pubblica o con l’inasprimento fiscale che riusciremo a mettere in sicurezza i conti Pubblici.

EFFICIENZA: eliminando eccessive pratiche burocratiche, eliminando sprechi e intensificando l’utilizzo di strumenti telematici in sostituzione della documentazione cartacea. Valorizzando le professionalità e le competenze presenti nella PA troppo spesso mortificate da anni di clientelismo, responsabilizzando i dirigenti pubblici ed effettuando valutazioni quantitative e qualitative. Quindi MERITOCRAZIA.

ISS: ritengo che far parte di una “rete ospedaliera con il territorio circostante” sia la condizione necessaria per poter fornire servizi di alta qualità ma che si debbano individuare i reparti in grado di rappresentare delle eccellenze e trattare volumi importanti garantendo maggiore autonomia finanziaria (minori costi Statali).

SMART COUNTRY: tecnologie al servizio del cittadino, mobilità sostenibile, investimenti in infrastrutture (telefonia mobile, fibra ottica, piste ciclabili, pedonali, percorsi naturalistici), produzione di energia da fonti rinnovabili. E’ un progetto sul quale Repubblica Futura è già impegnata da tempo.

Efficienza, sburocratizzazione, fiscalità leggera, accordi contro le doppie imposizioni con Paesi “strategici”, infrastrutture all’avanguardia, legalità e certezza del diritto sono le condizioni (unite all’azione di una riorganizzata rete diplomatica) per INTERNAZIONALIZZARE San Marino = Investitori esteri, supporto alle esportazioni, nuovi flussi turistici nel nostro CENTRO STORICO.

La messa in sicurezza del SISTEMA BANCARIO e la tutela dei risparmiatori è imprescindibile ma deve passare attraverso una analisi dettagliata della salute degli Istituti, della qualità dei crediti deteriorati (i famosi NPL), l’accertamento delle responsabilità e le azioni conseguenti, nella massima TRASPARENZA.

Uno SLOGAN? Diamo una spallata definitiva a chi considera il voto come una cambiale da incassare, non chiediamo “favori” ma garanzie per ciò che ci spetta di diritto. San Marino – NUOVA Terra della Libertà.

4) CARATTONI SIMONA

n. San Marino 28/07/1970

Diploma di contabilità conseguito presso l’istituto L.Einaudi di Rimini.
Impiegata da sempre nel settore privato per scelta, dove sono riuscita a raggiungere grandi risultati sia personali ma soprattutto professionali.
Nel tempo infatti, ho realizzato, non senza difficoltà, tutti gli obbiettivi che mi ero prefissata appena finiti gli studi.
In questi anni di grande impegno ho avuto anche esperienza come responsabile amministrativo Aziendale.
Eletta nelle ultime elezioni del 2014 Membro di Giunta nel Castello di Borgo Maggiore, dove tutt’ora sono responsabile della sala mostre, compito che mi sta dando tantissime soddisfazioni sia a livello umano che culturale.
La cultura e l’arte andrebbero coltivate e curate molto di più soprattutto nelle scuole. Ho avuto esperienza anche come membro nella Commissione di Vigilanza.

La motivazione della mia candidatura

Fino ad oggi, pur avendo una grande passione per la politica e tutto ciò che questa comporta, non ho potuto dedicarmi a questa attività a tempo pieno ma ho preferito dedicarmi prima alle esigenze della mia famiglia.
Ora invece, anche per quanto riguarda i miei affetti familiari, ho raggiunto una migliore stabilità che mi lascia più tempo e spazio per poterlo fare.
Da cittadina sammarinese, infatti, vedere questo quotidiano degrado che ci circonda, mi ha motivato ancora di più a prendere questa decisione, soprattutto da madre…non posso e non voglio lasciare una situazione di questo tipo ai nostri figli…reputo quindi nostro dovere impegnarci anche personalmente per cercare di cambiare questa situazione disastrosa.
Solo lamentarsi non serve a nulla!!!
La Repubblica di San Marino è la mia terra e vorrei con tutto il cuore che rinasca come merita!!
Tutti insieme e con le motivazioni giuste ce la possiamo fare!!!

L’importante è crederci fino in fondo!!!

5) CARLINI CHANTAL

n. Borgo Maggiore 12/09/1991

Dipendente settore privato
Borgo Maggiore

Ho conseguito il Diploma di Maturità in Istituto Professionale di Stato per i servizi commerciali e turistici presso Rimini

poi ho frequentato un Corso con F.i.b (federazione,italiana, Barman) conseguito il 02 novembre 2014. Risultata 3°classificata.
-Corso Artigiano del Breakfast con U.S.O.T conseguito il 23 febbraio 2015.
-Corso Caffetteria con U.S.O.T conseguito il 13 marzo 2015.
-Corso Carving con U.S.O.T conseguito il 20 marzo 2015.
-Corso Barman avanzato con U.S.O.T termine il 04/05/2015.
-Corso Latte Art – Portioli di Milano termine il 10/06/2015

Lavoro con altre persone, in ambiente multiculturale, occupando posti in cui la comunicazione è importante e in situazioni in cui è essenziale lavorare in squadra.
Ho sviluppato la capacità di lavorare in situazioni di stress, legate soprattutto al
rapporto con il pubblico.
Uno dei miei punti forti è di essere sempre sorridente, con spirito di adattamento a qualsiasi lavoro.

6) CASALI INGRID

n. New York (USA) 12/03/1953

Ingrid Casali,63 anni, nata a New York (U.S.A.) il 12/03/1953 è cittadina sammarinese e cittadina statunitense Sposata da 37 anni, ha un figlio di 35, sposato e padre di una bimba.

Risiede a San Marino in via del Voltone 7, Città.

Ha conseguito la laurea in Lingue e Letterature Straniere Moderne presso l’università di Bologna e successivamente la laurea in Pedagogia e il diploma di Perfezionamento in Lingue Straniere (inglese) presso l’università di Urbino.

Attività professionale: in pensione dal 2014,dal 1978 è stata docente di lingua inglese; ha insegnato presso la Scuola Media 3° Circoscrizione, dove ha anche ricoperto il ruolo di Vice-Preside per 2 anni.

Successivamente ha ricoperto la cattedra di inglese presso il Liceo della Scuola Secondaria Superiore di San Marino negli indirizzi ITI, Economico-Aziendale e Scientifico.

Altre attività: per diversi anni è stata membro del direttivo della SUMS Femminile e dell’Associazione Oncologica Sammarinese.

Ha inoltre collaborato con la Segreteria di Stato per gli Affari Interni per 6 mesi circa nel 2007-2008.

E’ stata membro della Commissione di Vigilanza dal 2012 al 2015 ed in seguito membro dell’Autorità Garante per l’Informazione dal 2015 al 2016.

7) COMANDINI DONATELLA

n. Ravenna (RA) 11/06/1960

Il mio nome è Comandini Donatella, ho frequentato l'istituto magistrale di Ravenna sino al quarto anno. Mi sono trasferita a Milano per lavorare nella moda dove ho ricoperto il ruolo di responsibile presso un negozio specializzato nel commercio di grandi firme. Dopo 10 anni sono stata selezionata per dirigere la Max Mara a Ravenna direttamente dalla famiglia Maramotti; trasferitami a Milano Marittima ho lavorato presso altri negozi sempre riguardanti la moda. Una volta sposata mi sono trasferita in Repubblica ed ho iniziato a fare la mamma. Le mie motivazioni:

Non a avevo mai riflettuto sulla possibilità di una mia candidatura, ma in un momento come questo dove siamo portati a scegliere una classe dirigente nuova che darà nuova speranza alla nostra Repubblica e ai nostri figli credo sia giusto mettersi a disposizione di un movimento politico che dia spazio alle necessità e bisogni dei giovani.

Mi piacerebbe essere partecipe di un impresa che renderà possibile ridisegnare il profilo politico del nostro paese.

8) DELVECCHIO GIACOMO

n. Bellaria Igea Marina (RN) 28/12/1964

Dipendente PA
Gualdicciolo

9) ERCOLANI DIEGO

n. San Marino 23/09/1971

Sono laureato in ingegneria microelettronica a Bologna, ho lavorato con una borsa di studio per ST Microelectronics poi, con alcuni amici colleghi del laboratorio di microelettronica in università abbiamo fondato una start-up informatica specializzata in sviluppi opensource e linux beneficiando dell’assistenza di un incubatore di imprese nella stessa città. Il nostro riferimento erano le startup informatiche americane, ma purtroppo non abbiamo avuto la stessa fortuna anche se, devo dire, eravamo riusciti a mettere insieme un team molto valido e preparato e collaborazioni con aziende internazionali come Motorola, IBM e Novell e commesse nella PA italiana. Ora, chiusa la mia avventura di imprenditore, mi occupo di sicurezza informatica, sistemi e networking in una azienda di facility management finanziario. Precedentemente ho avuto esperienze di lavoro sia in ambito di progettazione elettronica che microelettronica in università quindi in aziende di calibro nazionale ed internazionale per poi avviare, assieme ad altri soci, una attività imprenditoriale di consulenza sviluppo e istruzione informatica su piattaforme opensource.

Per quanto riguarda il mio curriculum politico, sono stato in Alleanza popolare dalla sua fondazione, nel 1993, e quindi ora proseguo l’avventura con Repubblica futura. Oltre all’attività politica espressa investendo il mio tempo libero, faccio anche attività organizzativa e curo la parte tecnica/tecnologica del movimento, i siti internet, le telecomunicazioni e la parte audiovisiva.

Nel 2007 sono stato coordinatore del movimento giovanile. Sono stato membro del CdA dell’Azienda Autonoma di Stato dei Servizi Pubblici fino al 2008, attualmente sono membro del Consiglio di Previdenza e come nomina politica seguo anche il PsT di San Marino.

Effettuo attività di volontariato nella comunità locale e partecipo allo sviluppo ed alla verifica di alcuni progetti software opensource.

LE RAGIONI DI UNA SCELTA

Perché mi candido?

Perché credo che ogni cittadino debba impegnarsi in prima persona per il proprio paese; è troppo facile lamentarsi che le cose non funzionano dal calduccio del proprio divano. Il mio impegno risale alle origini del movimento; appena maggiorenne ho avuto la fortuna di trovare questo gruppo che ha come obiettivo comune quello di rendere la nostra Repubblica un paese occidentale, trasparente e moderno da allora, questi principi non sono mai stati traditi e per quanto mi riguarda sono convinto che la nuova avventura di Repubblica futura porti in dote nel DNA quelli che sono i valori fondanti di AP e quindi mi trovo perfettamente a mio agio anche con i nuovi amici che con noi hanno creato questo nuovo (ma maturo) soggetto politico. La mia candidatura è fortemente motivata dalla volontà di portare la mia esperienza professionale in Consiglio; credo ci sia bisogno di persone preparate e competenti, più che di politici di professione, persone che abbiano maturato la propria esperienza di lavoro anche fuori di San Marino dove ci si misura con la concorrenza internazionale. Visitare e conoscere il mondo da turista, non significa sapere come si vive all’estero.

10) FABBRI DINO MARINO

n. Detroit (USA) 24/03/1973

Dipendente AASS
Faetano

11) FIORINI MATTEO

n. San Marino 10/02/1978

Ingegnere
San Marino

12) FRANCIOSI CARLO

n. Serravalle 01/04/1935

* Nato il 1 aprile 1935 a Serravalle, dove vive da sempre; coniugato dal 1962, ha due figli ed è nonno di quattro nipoti.

* Professione: medico generale e Dermatologo.

* E’ stato per molti anni Presidente della Federazione Sammarinese Sport Invernali, svolgendo anche l’incarico di Vice-Presidente del Comitato Olimpico Nazionale Sammarinese.

* Impegnato fin da giovane in politica nelle file del Partito Democratico Cristiano Sammarinese, ha ricoperto vari incarichi dirigenziali fra cui Delegato Centrale del Movimento Giovanile, Direttore del periodico ufficiale “San Marino” per lunghi periodi, membro del Consiglio Grande e Generale dal 1978 al 1993, Capitano reggente nel semestre 1° aprile-1° ottobre 1987. Nel Febbraio 1993 ha lasciato il PDCS e il suo Gruppo Consigliare ed è stato uno dei fondatori di Alleanza Popolare di cui è stato dirigente e membro del Gruppo Consigliare fino al 2007, nonché quasi costantemente direttore dei periodici ufficiali “Alleanza Informa”, poi “Controluce” fino al termine delle pubblicazioni. E’ tuttora in attività come “opinionista politico”.

* Si candida nella lista di Repubblica Futura con spirito di servizio per contribuire a riportare la Politica alla sua nobile funzione di animatrice della vita democratica e di garanzia del complesso rapporto fra Cittadini e Stato, e per favorire la rinascita morale e materiale della nostra Repubblica.

13) GASPERONI EMMANUEL

n. San Marino 14/03/1977

Dopo la maturità classica mi sono laureato in Medicina e Chirurgia e successivamente specializzato in Anestesia - Rianimazione - Terapia Antalgica presso l'Università di Bologna. Dal 2004 lavoro presso il reparto di Anestesia e Terapia Intensiva dell'Ospedale di Stato. Svolgo altresì attività libero-professionale nel medesimo ambito in molteplici strutture convenzionate ISS, a San Marino ed in Italia. Sono istruttore BLS-D (rianimazione cardio-polmonare base) certificato I.R.C. Ho conseguito un master di primo livello in Nutrizione ed Elaborazione Diete presso l'Università Politecnica delle Marche.

Fondatore e vicepresidente di A.S.M.O. (Associazione Sammarinese Medici Ospedalieri)

LE RAGIONI DI UNA SCELTA

Perché mi candido?

Da sempre curioso osservatore della Politica con la lettera maiuscola e delle dinamiche sociali del nostro Paese, negli ultimi tempi mi sono sempre più appassionato. E, seppur non avendo mai fino ad ora militato in alcun partito nè partecipato alla vita politica in senso proattivo, ho deciso, sul traguardo dei miei primi quaranta anni, di iniziare.

Ben consapevole dei miei limiti e di non avere ancora uno "spessore politico", tuttavia ciò non mi trattiene dal provarci. Il mio lavoro quotidiano mi ha insegnato, negli anni, la meticolosità, la cura dei particolari, l'attenzione massima per non commettere errori, la professionalità e la serietà ma anche la franchezza nei rapporti umani coi pazienti e con le persone. Ma anche ed al contempo il rispetto e l'umiltà di saper sbagliare e di riconoscerlo, di riconsiderasi e mettersi in discussione inevitabilmente quasi ogni giorno. E soprattutto la necessità e la voglia di non fermarsi, di continuare a studiare, ad imparare, a progredire.

Mi piacerebbe riuscire a declinare lo stesso impegno e la stessa passione, con questi medesimi valori, nella mia attività politica. Troppo presto e ben lontano dall'essere un politico con conoscenza ad angolo giro di ogni singolo problema da affrontare e di ogni singola soluzione, nè potrei averne la pretesa, tuttavia metterò al servizio del mio Paese la mia esperienza di professionista della Salute, impegnandomi già da ora in prima persona.

14) GIORGETTI ROBERTO

n. Borgo Maggiore 04/11/1962

* nato a San Marino il 4 novembre 1962;

* coniugato con Orietta Berardi, con un figlio;

* studi universitari presso la Facoltà di Economia e Commercio di Bologna;

* è stato impegnato in diverse associazioni culturali e di volontariato fra cui: Associazioni Guide e Scout Cattolici Sammarinesi (AGESCS), Cooperativa Culturale “Il Fontanone”, Unione Sammarinesi Trasporto Ammalati (USTAL), Carità Senza Confini(CSC);

* inizia l’attività politica nel movimento giovanile del Partito Democratico Cristiano (PDCS) nel 1981. Nel 1983 viene eletto nell'esecutivo del movimento giovanile (MGDCS) e nel 1984 ne diventa Delegato Centrale (segretario politico), ruolo che conserva fino al 1990. Partecipa attivamente alle organizzazioni giovani DC europei e mondiali (EUYCD e IUYCD), nei quali rilancia la presenza del MGDCS. In questi anni fa parte, come membro di diritto, della Direzione e Gruppo Consiliare del PDCS. Nel 1992 lascia il PDCS non trovando più rispondenza fra l'azione politica del partito ed il patrimonio di valori e ideali contenuti nello statuto del partito stesso.

* entra a far parte di Alleanza Popolare nel 1996. Svolge vari ruoli nel movimento (membro di coordinamento, responsabile relazioni pubbliche, responsabile amministrativo) e nel 2001 è nominato Coordinatore, incarico che viene confermato nel 2003 e che svolge fino al 2006 quando viene eletto in Consiglio Grande e Generale. Nel settembre 2006 viene nominato Capitano Reggente per il semestre 1 ottobre 2006 – 1 aprile 2007. Nelle elezioni politiche del novembre 2008 viene rieletto in Consiglio Grande e Generale e nominato capogruppo di Alleanza Popolare e membro della Commissione Consiliare Permanente Finanze, Commissione Consiliare Permanente Esteri e della Commissione Affari di Giustizia. Conclude il proprio mandato nel 2012. Continua a fare parte di Alleanza Popolare ed è uno dei promotori del movimento Repubblica Futura;

* ha fatto parte del Consiglio di Amministrazione dell’I.S.S., del Consiglio di Amministrazione dell’A.A.S.S. e del Direttivo della Consulta delle Associazioni e Cooperative Culturali. Attualmente è vice-presidente del Consiglio d’Amministrazione di Poste S.P.A.;

* lavora come impiegato presso la Giorgetti S.p.a., azienda di famiglia, che assieme alle altre società del gruppo impiego circa 50 persone, in gran parte sammarinesi, nel settore della vendita all’ingrosso ed al dettaglio di generi alimentari. Si occupa in particolare di contabilità, rapporti con le banche, rapporti con l’ufficio tributario, bilanci ed adempimenti fiscali.

15) GREGORONI SAMUELA

n. San Marino 10/05/1977

Ragioniera - disoccupata
Serravalle

16) LONFERNINI LORENZO

n. Borgo Maggiore 13/05/1968

Programmatore Informatico
Borgo Maggiore
Coniugato con 2 figlie.
Professionalmente sono un consulente analista/programmatore informatico e svolgo la mia attività presso la società IM CONSULTING SRL, che ha iniziato ad operare in territorio nel 2001 e di cui sono tra i soci fondatori.


Le ragioni di una scelta
Ho sempre coltivato la passione per la politica anche perché in famiglia era un argomento ricorrente e sono stato educato a coglierne sempre gli aspetti positivi piuttosto che enfatizzare quelli squalificanti. Penso, come tutti, di avere pregi e difetti. Nel corso della mia vita ho certamente commesso errori ma anche fatto cose di cui sono orgoglioso. In altre parole sono umano. Credo molto nel progetto politico di Repubblica Futura ed è per questo che ho deciso di dare il mio piccolo contributo candidandomi alle elezioni politiche del 20 novembre 2016. In questo movimento ho trovato un gruppo di persone motivate, equilibrate e soprattutto con idee molto concrete per lo sviluppo e il futuro della nostra Repubblica.

17) MAGNANI LEA

n. Rimini (RN) 25/09/1945

Pensionata
Fiorentino

18) MARINI MORENA

n. Verucchio (RN) 01/11/1969
Nata il 1 novembre 1969 a Verucchio. Separata con due figli.

Sono dipendente di un’azienda privata.

Mi ritengo una persona comune, con i problemi che affliggono la maggior parte dei cittadini.

Per la prima volta mi avvicino alla politica e mi candido perché credo che il contributo di una persona come me sia molto importante.

San Marino è il mio Paese di adozione. Sono sammarinese da più di 20 anni e sono grata a questo Stato, che mi ha accolto, e al quale voglio dedicare il mio impegno.

Credo che sia importante “metterci la faccia” per contribuire alla ricostruzione di San Marino cercando di affrontare al meglio la difficile situazione economica e sociale che stiamo attraversando non con le critiche ma con l’impegno e la dedizione, nella certezza che questa esperienza arricchirà anche me.

19) MICHELOTTI MARIO

n. Monte Colombo (RN) 23/01/1952

Pensionato
Borgo Maggiore

20) PALMIERI STEFANO

n. Serravalle 18/09/1964

Bancario
Domagnano

Sono coniugato con due figli.
Sono diplomato in ragioneria e da 32 anni sono dipendente bancario.
Sono entrato in politica nel 2004, prima contribuendo alla nascita del Movimento Biancazzurro poi entrando in Alleanza Popolare.
Sono stato eletto Consigliere di AP dal 2006 al 2012.
Ho rivestito la carica di Capitano Reggente dal 1’ ottobre 2009 al 1’ aprile 2010.
Sono uno sportivo appassionato e praticante.
Le ragioni di una scelta
L’impegno personale di ognuno di noi permetterà al paese di superare il periodo difficile facendo scelte condivise e portate a termine.








21) PEROTTO FABRIZIO

n. San Marino 05/08/1980

Insegnante Scuola Elementare
Fiorentino
Sono sposato e padre di una bambina di 11 anni.
Fondatore di Alternativa Giovanile, sono insegnante elementare.
Laureato in Scienze della formazione primaria, sono da sempre appassionato di letteratura per l'infanzia.
Creatore, assieme alla moglie Elisabeth del progetto umanitario "Gena Zare for Ethiopia", sono stato l'ideatore del referendum "Spaccaquorum".

22) PODESCHI MARCO

n. San Marino 05/02/1969

ESPERIENZA PROFESSIONALE
2008 – attuale addetto Banca Centrale
2011 – 2013 Segretario Fondazione Banca Centrale

2007 – 2008 Coordinatore Dipartimento Lavoro
2006 – 2007 addetto Banca Centrale
2005 – 2006 Segretario Particolare preso la Segreteria di Stato per l'Informazione, gli Istituti Culturali, le Giunte di Castello e i Rapporti con l'AASS.

2002 – 2005 Addetto Banca Centrale
2001 – 2002 Dirigente Ufficio Stampa Dipartimento Affari Esteri
* direttore del periodico Notizia (organo di stampa Dipartimento Affari Esteri) 2000 – 2001 Addetto Istituto di Credito Sammarinese trasferito presso Ispettorato per il Credito e le Valute della Repubblica di San Marino.
1999 – 2000 Addetto Istituto di Credito Sammarinese
1997 – 1998 Funzionario politico Partito Democratico Cristiano Sammarinese
1994 - 1997 Segretario Particolare presso la Segreteria di Stato per la Pubblica Istruzione, Cultura, Università e Giustizia.

ISTRUZIONE E FORMAZIONE
da 1983 – 1989 maturità linguistica Scuola Secondaria Superiore della Repubblica di San Marino votazione 46/60

da 1989 - 1995 laurea in Scienze Internazionali e Diplomatiche - operatore Internazionale, presso l'Università degli Studi di Trieste - sede di Gorizia votazione 102/110 con tesi di laurea dal titolo “Strategia: approcci e metodi nella risoluzione di situazioni conflittuali” relatore prof. Giuliano Giorio, co relatore Generale Corpo di Armata Carlo Jean.

ULTERIORI INFORMAZIONI

Esperienze istituzionali:

1991 Maggiordomo Ecc.ma Reggenza della Repubblica di San Marino
1991 - 1993 Responsabile Attività Estera Comitato Giovanile Nazionale Sammarinese.
1998 - 2001 membro del Consiglio Grande e Generale.
1998 – 2001 membro Commissione Consiliare Affari Esteri
1998 – 2000 membro Commissione Consiliare sul fenomeno tossicodipenza
1998 – 2001 membro Ufficio di Segreteria Consiglio Grande e Generale
2002 - 2005 membro del Consiglio di Amministrazione Istituto Sicurezza

Altre attività

Membro di commissione per pubblici concorsi nell’Amministrazione della Repubblica di San Marino e corpi di polizia (Gendarmeria, Polizia Civile).

Sociale.

2005 - 2008 Vice Presidente Azienda Autonoma di Stato per i Servizi Pubblici. 2008 - 2010 Presidente Azienda Autonoma di Stato per i Servizi Pubblici.
2012 Membro del Consiglio Grande e Generale
2013 Membro Commissione Consiliare Permanente Affari Esteri; emigrazione e immigrazione sicurezza e ordine pubblico informazione
2013 Membro Commissione Consiliare sul Fenomeno delle Infiltrazioni della Criminalità Organizzata
2014 Membro Commissione Consiliare Affari di Giustizia
2015 Membro Ufficio di Presidenza Consiglio Grande e Generale Esperienze politiche
1994 - 1998 Presidente Movimento Giovanile Democratici Cristiano Sammarinese 1997 - 2002 Membro Direzione Partito Democratico Cristiano Sammarinese
2007 Fondatore Movimento Democratici di Centro
2010 Coordinatore Movimento Democratici di Centro
2011 Membro Costituente di Centro 2011 Fondatore Unione per la Repubblica 2011 - 2013 Portavoce UPR 2012 Membro Gruppo Consiliare Unione Per la Repubblica (UPR) 2014 Presidente Unione per la Repubblica (UPR)
2015 Presidente Gruppo consiliare Unione per la Repubblica (UPR)
2016 Fondatore Movimento Repubblica Futura (RF) Associazionismo
1988 - 1989 Presidente Associazione studentesca sammarinese
1992 - 1994 Responsabile estero Comitato Giovanile Nazionale Sammarinese - Carta Giovani
2006 – 2007 Membro RSA QIA Banca Centrale
2009 - 2012 Membro Consiglio Direttivo Fondazione San Marino
2010 2012 - 2016 Membro Collegio sindacale Yachting Club San Marino
2016 Presidente associazione sportiva O’pen Bic San Marino
2016 Socio Club Nautico Rimini

23) RENZI NICOLA

n. San Marino 18/07/1979

Sposato con Valeria Ugolini ed è padre di Luigi.

Titoli di Studio e formazione professionale

Consegue la Maturità presso il Liceo Classico della Repubblica di San Marino nel 1998.

Nel 2004 consegue, presso l’Università di Bologna, la laurea in Lettere Classiche con una tesi di Storia Romana, con il voto di 110/110, lode e dignità di stampa.

Prosegue gli studi iscrivendosi ad una specializzazione in Archeologia, nella quale affronta alcune campagne di scavo. Ha sostenuto vari corsi di specializzazione linguistica a Parigi, risiedendovi per alcuni mesi.

Nel 2013 consegue il Dottorato di Ricerca in Studi Storici presso l’Università di San Marino con una tesi su “Seneca uomo politico” con la votazione di 60/60 e dignità di stampa.

Dall’anno scolastico 2003-2004 è docente di Latino e Greco presso il Liceo di San Marino, nel quale è tornato dopo quattro anni dalla maturità e dove tutt’ora esercita la professione per la quale da sempre ha avuto una sconfinata passione.

Incarichi istituzionali

Alle elezioni politiche del 2012 si candida per la prima volta e viene eletto membro del Consiglio Grande e Generale.

Dal 2012 al luglio 2016 è stato membro della IV Commissione Consiliare Permanente, della Commissione per le Politiche Territoriali e del Gruppo Nazionale della Repubblica di San Marino presso l’Unione Interparlamentare. È stato membro per un semestre della Commissione per gli Affari di Giustizia. È stato Capitano Reggente nel semestre 1 ottobre 2015-1 aprile 2016.

Impegno politico

Ha iniziato l’impegno politico nel 2009, diventando membro del Coordinamento di Alleanza Popolare, poi Direttore Responsabile del Cantiere, periodico di Alternativa Giovanile (movimento giovanile di Alleanza Popolare). Dal 2013 è il Coordinatore di Alleanza Popolare. È tra i fondatori di Repubblica Futura di cui è coordinatore

Altri Interessi

È membro del Rotary Club San Marino dal 2009 ed ivi ha svolto vari incarichi direttivi. E’ membro della Società Dante Alighieri da svariati anni, e per alcuni di essi è stato membro del Consiglio Direttivo. Dal 2012 è Accademico dell’Accademia Italiana della Cucina. Fin da ragazzo pratica il gioco degli scacchi, alla cui Federazione Sammarinese è tutt’ora iscritto.

Tra le passioni: la gastronomia e la cultura dell’alimentazione (possiede una importante collezione di menu di ristoranti storici e stellati e di libri sul tema), la lettura (predilige le biografie di personaggi storici), l’antiquariato. Ama dedicare il tempo libero alla frequentazione spensierata e gioviale degli amici.

24) RONCHI MATTIA

n. Borgo Maggiore 02/06/1988

Impiegato settore privato
Cailungo

Laureato in Economia all’Università di Bologna, dopo avere vissuto e lavorato all’estero (Manchester – UK) ho conseguito il Master in Management Internazionale all’Università Cattolica del Sacro Cuore.
Attualmente ricopro il ruolo di Responsabile del Personale presso un’azienda di San Marino che conta tra dipendenti e collaboratori circa 80 persone.

A livello politico sono membro del direttivo del YDE (Young Democrats of Europe), movimento giovanile del Partito Democratico Europeo.

Le ragioni di una scelta

Tornato in Repubblica dopo avere ultimato il mio percorso di studi ed avere svolto un periodo di formazione personale e professionale all'estero, ho deciso di avvicinarmi alla politica in quanto da sempre appassionato.

Ho così avuto modo di conoscere persone professionalmente preparate, con forte senso dello Stato, di sani principi; persone per le quali la politica non è un mestiere ma una passione che comporta spesso sacrifici e tanta dedizione.


Perché candidarmi? Ho riflettuto molto prima di prendere questa decisione.


Poi mi sono chiesto: voglio davvero lasciare il destino del mio paese, il mio futuro e quello della mia generazione - che nei prossimi vent'anni potrebbe vedere svanire tutto quello che i nostri antenati hanno cercato di difendere, proteggere e tramandarci - in mano a chi si è dimostrato totalmente non all'altezza del compito chiamato a svolgere? O che il testimone passi a gente impreparata a governare?


NO! Voglio contribuire anche io, con le mie capacità, a quel tanto invocato rinnovamento ed inversione di rotta per il bene della Repubblica.

25) ROSSI ANNA TINA

n. Lecce (LE) 24/01/1961

Sono nata il 24 gennaio del 1961 a Lecce e sono una cittadina sammarinese.

Dopo aver conseguito il diploma di maturità al Liceo Classico, ho lavorato per diversi anni con funzioni di impiegata in alcune aziende del territorio. Nel frattempo mi sono laureata in Pedagogia e quindi in Storia e Filosofia all’Università di Urbino; dal 1987 ho iniziato la mia attività di insegnante di Lettere nelle scuole sammarinesi di diverso ordine e grado (Scuola Media, Serale, Professionale, Superiore).

Nel 1991 ho ottenuto il ruolo nella Scuola Media e nel 2006 ho accettato l’incarico nella Scuola Secondaria Superiore dove attualmente insegno Lettere agli studenti del biennio del Liceo Scientifico.

Sono sposata con Andrea Tini dal 1985, abbiamo tre figli e da quasi tre anni siamo diventati anche nonni.

Avendone da sempre apprezzato attività e impegno, alle elezioni del 2012 mi sono presentata come candidata nella lista di Alleanza Popolare e dallo stesso anno faccio parte del Gruppo di Coordinamento.

Ho quindi condiviso appieno il progetto di Repubblica Futura e ho deciso di far parte della nuova lista elettorale per le elezioni del prossimo 20 novembre, perché mi sento coinvolta in questa reale proposta di rinnovamento e vorrei portare il mio contributo di libera cittadina sammarinese.

Ritengo che i giovani, quelli di oggi e di domani, dai quali dipenderà il futuro della nostra Repubblica, debbano essere uno dei principali punti di riferimento in ogni programma elettorale; essi infatti chiedono di risanare, con interventi concreti e mirati, un’economia fasulla ora in declino anche a causa di un certo tipo di “cattiva politica”, di condurre il Paese verso un processo di internazionalizzazione che permetta loro di entrare in contatto con esperienze diverse e formative e offra nuove opportunità di lavoro qualificato, e soprattutto di poter vivere in un paese dove siano garantiti lo stato di diritto e la meritocrazia.

26) SANTI SILVIA

n. Borgo Maggiore 14/01/1982

Architetto libero professionista
Domagnano

Sono architetto libero professionista e mi occupo di progettare, realizzare e ristrutturare edifici privati e pubblici nonché di riorganizzare gli spazi interni negli edifici esistenti.
Negli ultimi due anni ho inoltre collaborato con la Segreteria di Stato per il Territorio e l’Ambiente per la redazione, approvazione e attuazione di norme afferenti al Dipartimento Territorio e Ambiente, specificatamente in ambito urbanistico ed edilizio, catastale ed agricolo, occupandomi della redazione dei testi di legge in collaborazione con gli esperti giuridici dell’amministrazione e con le Unità Organizzative competenti e successivamente coordinando incontri con i portatori di interessi pubblici e privati nonché con le forze politiche al fine di valutare eventuali proposte di modifiche da apportare ai progetti delle normative. Tale collaborazione è derivata dal mio precedente incarico di Segretario Particolare presso la stessa Segreteria di Stato, che mi ha dato un’enorme possibilità di crescita sia professionale che politica e mi ha permesso di conoscere il funzionamento interno di una parte degli organi amministrativi apprezzandone i pregi e capendone anche i difetti. Conoscere il “sistema” e il suo funzionamento è fondamentale per cercare di migliorarlo con spirito critico e costruttivo.


Le ragioni di una scelta
Il miglioramento: è questa la ragione che anima la mia candidatura. Ritengo infatti uno degli scopi della vita migliorare se stessi, quello che si fa e l’ambiente che ci circonda, fatto di cose e persone. Per “migliorare” occorrono molta determinazione, impegno e lavoro di gruppo, qualità che ho trovato prima in AP e ora nel giovane gruppo di persone che rappresentano Repubblica Futura. Voglio mettere a servizio dei cittadini la mia esperienza e il mio entusiasmo per migliorare la nostra Repubblica in tutti i settori, dall’economia, all’ambiente, alla qualità della vita dei suoi cittadini. Insieme ci riusciremo.

27) SAVORETTI DEBBY PENELOPE

n. New York (USA) 29/08/1959

Sono nata a New York il 29/08/1959 e ho studiato negli Stati Uniti e in Italia. Una
settimana dopo essermi laureata in Medicina e Chirurgia a Bologna sono partita per iniziare la specializzazione in Medicina Riabilitativa a New York, vista la mancanza di possibilità in Italia. Conseguita la specializzazione, ho ottenuto la Board Certification in Medicina Riabilitativa, una dei soli 2000 professionisti in tutti gli Stati Uniti. Ho subito trovato lavoro come primario di Reparto di Medicina Riabilitativa e professore associato degli specializzandi.
Grandi soddisfazioni professionali negli Stati Uniti, ma il richiamo di San Marino era forte. O forse le telefonate settimanali dai miei genitori a San Marino sono state un “canto delle sirene”. Ho pensato di parlare con il Segretario di Stato alla Sanità di allora, che mi disse che potevo essere utile a San Marino. Così ho deciso di tornare in patria. Al mio rientro qualche tempo dopo, però, le cose sono andate diversamente. Non mi è stato possibile lavorare in ospedale, quindi ho esercitato la libera professione e ho seguito un master in fitoterapia. Completato il master, ho stipulato una convenzione e collaborato con la Medicina Base. Qualche mese fa ho rassegnato le dimissioni dalla convenzione per seguire strade alternative.
Cosa c'entrano con me queste elezioni? La storia di San Marino mi ha sempre appassionato fin dai tempi che ricordo. I miei genitori, emigrati per trovare lavoro all'estero nel dopo guerra, raccontavano del loro paese natale, del bello e del brutto che c'era. Quel brutto che ha segnato la mia vita come quella dei miei genitori. Di mio padre rimasto orfano di padre e con sua madre ferita quasi mortalmente dopo le granate esplose a Monte Pulito, mettendo le responsabilità di una famiglia sulle spalle di un quattordicenne . Del lavoro perso per avere rifiutato di prendere la tessera del partito in voga nel dopo guerra. Per questo da tempo mi domina un pensiero ricorrente detto dal filosofo Santayana: " chi non si ricorda il passato è condannato a ripeterlo". Così sembra che San Marino sia tornata ai tempi che furono. I giovani, costretti ad emigrare per trovare lavoro; chi ha trovato il modo di istruirsi all'estero non torna in patria per mancanza di opportunità; chi merita viene ignorato in favore del candidato prescelto per ragioni meno nobili. Il tempo è maturo per frenare questo scempio. La comunità necessita di essere ricostruita dopo anni di abbandono, ma una persona sola
non cambia che se stesso. Per cambiare qualsiasi cosa servono le forze unite di individui, le tue, le mie, quelle del vicino di casa: insieme possiamo cambiare la direzione del futuro e affrontarlo con speranza. Il tuo voto conta!

28) SAVORETTI MARIA KATIA

n. San Marino 05/09/1970

CURRICULUM VITAE

Sono laureata in Giurisprudenza all’Università di Bologna, sono iscritta all’ordine degli Avvocato e Notai della Repubblica di San Marino, e ho conseguito il diploma del Corso di Perfezionamento in Diritto sammarinese.

Dal 1994 al 1999 ho ricoperto l’incarico di Capitano di Castello di Faetano;

Dal 2009 al 2014 sono stata segretario di Giunta del Castello di Montegiardino;

Dal 2008 sono sindaco revisore dell’A.A.S.L.P. e dell’Autorità per l’Aviazione Civile e la navigazione Marittima su nomina del Consiglio Grande e Generale.

Sono altresì impegnata in numerose associazione presenti in territorio alle quali dedico con molta passione il mio tempo; sono membro del consiglio economico pastorale della Parrocchia di Montegiardino; Tesoriere dell’Associazione Artisti in Casa; Vice presidente/tesoriere dell’Associazione Volontari Sammarinese del Sangue e degli Organi

Lavoro presso L’Ente Cassa di Faetano, fondazione BSM con sede nel castello di Faetano.

Le motivazioni della mia candidatura

Perché mi candido?
Perché penso che sia molto importante e fondamentale che ognuno di noi si impegni a favore di qualcosa in cui crede e a cui tiene tanto; ed io tengo davvero tanto alla mia terra, alla mia Repubblica che ho sempre stimato e considerato un luogo di cui esserne veramente orgogliosi. Purtroppo tutto quello che si sta verificando oggi, e che ha coinvolto anche San Marino, dalla crisi economica, alla disoccupazione, dai problemi finanziari ai problemi giudiziari ha stravolto il paese creando sfiducia e sconforto nei cittadini. Ma io credo che non ci si deve assolutamente arrendere o abbattersi al contrario si deve combattere e impegnarsi con tutte le forze perché le cose possano davvero migliorare e si possa quindi ritrovare i valori veri in cui credevano i nostri fondatori.

29) SELVA ALBERTO

n. San Marino 23/06/1980

Dipendente settore privato
San Giovanni

30) SELVA NICOLA

n. San Marino 04/07/1962

Impiegato settore privato
Borgo Maggiore

31) TOCCACELI FABIO

n. San Marino 04/12/1978

Titoli di studio

Diplomato Perito Industriale Capotecnico Meccanico presso ITIS “Leonardo Da Vinci” di Rimini

Esperienze Professionali

Svolgo dal 1998 l’attività di disegnatore CAD e progettista meccanico presso studi di ingegneria e realtà industriali operanti in svariati settori. Particolarmente degne di nota la mia collaborazione, in qualità di consulente esterno, dal 2001 al 2009 con Ferrari Gestione Sportiva e dal 2010 al 2012 la mia partecipazione ad un importante progetto sulla mobilità urbana per BMW Motorrad. Attualmente sono impiegato nell’ufficio tecnico del Gruppo Cams di San Marino, ove seguo la realizzazione di macchinari ed impianti per l’edilizia.

Esperienza Politica

Candidato nel 2012 nelle fila di Alleanza Popolare, nel Gennaio 2013 ne divento Coordinatore del giovanile, incarico che tutt’ora ricopro. Nello stesso anno sono d’ufficio ammesso al Coordinamento di AP. Per il semestre 1°Ottobre 2015 – 1° Aprile 2016, sono Maggiordomo della Reggenza Lorella Stefanelli – Nicola Renzi. Più volte delegato di AP presso gli annuali congressi internazionali del Partito Democratico Europeo, sono dal 2014 responsabile dell’organizzazione dell’evento #DIGITOCRACY, conferenza politico-culturale incentrata sul modello di sviluppo Smart City finanziata dal Parlamento Europeo attraverso l’Institute of European Democrats.

Le ragioni di una scelta

Dopo 4 anni di impegno politico attivo, durante i quali ho maturato consapevolezza ed acquisito competenza, è per me stata una naturale conseguenza quella di candidarmi alle elezioni 2016 per Repubblica Futura (progetto alla realizzazione del quale ho partecipato sin dalla sua nascita). Aspiro a diventare membro del Consiglio Grande e Generale, per poter concretamente contribuire allo sviluppo tecnologico, economico e sociale del nostro Paese. Intendo in particolare impegnarmi nella risoluzione delle problematiche legate al mondo del lavoro.

32) VALENTINI MARA

n. Badia Tedalda (AR) 17/04/1953

Sociologa/mediatrice familiare ISS
San Marino

33) ZANOTTI PIER LUIGI

n. San Marino 02/03/1963

Sono nato a San marino 53 anni fa. Mi sono laureato all’Università di Pisa in Scienze dell’Informazione e, dopo qualche mese di attività di ricerca a Pisa, sono tornato a San Marino e da allora lavoro in una ditta sammarinese di sviluppo software, composta da circa 25 dipendenti, che principalmente lavora per la pubblica amministrazione ed enti statali.

Sono sposato ed ho due figli di 23 e 20 anni, e da circa 20 anni faccio parte dell’associazione Papa Giovanni XXIII che è diventata parte di me e della mia famiglia, perchè non è solo un luogo di volontariato ma è diventato uno scoprire una vocazione che è attenzione e condivisione con il prossimo, in particolare con chi è ai margini della società, povero, emarginato, disabile. Da quando sono sposato, abbiamo avuto in famiglia diversi affidamenti di bambini, a cui abbiamo dato la possibilità di avere una famiglia che li accompagnasse fino al momento che la propria fosse pronta ad accoglierli.

Sento che in questo tempo di “crisi” tutti siamo chiamati a mettere quel poco o molto che abbiamo e soprattutto che siamo, e personalmente ho sentito di non dovermi sottrarre a questa responsabilità, anche se con tutta la fatica di dover levare energie e tempo ai vari impegni lavorativi e non.

Credo che questa “crisi” del sistema paese possa essere feconda, se affrontata decisamente e seriamente. Dopo l’ubriacatura della cultura dell’off-shore, dobbiamo ripensare tante cose, il nostro paese e il nostro modello di sviluppo ma anche il nostro modo di essere cittadini. In fondo il passaggio da un sistema ad un altro è sempre traumatico, ma anche portatore di speranze, ed è proprio in questo tempo di passaggio che servono le energie e le esperienze di chi, in passato, è rimasto alla finestra e per tante ragioni non se l’è sentita di partecipare attivamente alla politica.

Sono convinto che la mia esperienza possa essere utile, assieme a quella di tanti validissimi e appassionati colleghi di Repubblica Futura. Il mio impegno nel mondo del volontariato credo possa portare un grosso valore, perchè una società che non pensa a chi è più in difficoltà - ma non in modo paternalistico ma con lo scopo di avere una reale giustizia - è una società malata e che non può funzionare.

Il mio impegno lavorativo di oltre 20 anni nel progettare sistemi informatici, nel fare ricerca e sviluppo in un campo costantemente attraversato da evoluzioni e rivoluzioni, nel gestire l’azienda di cui faccio parte assieme ai miei colleghi del consiglio di amministrazione, possa essere utile. In particolare in questi anni sono venuto in contatto con tante realtà della Pubblica Amministrazione e credo che si possa fare tanto per renderla migliore, più efficace ed efficiente, più vicina ai cittadini e più dignitosa per chi ci lavora.

34) ZAVOLI ROGER

n. San Marino 19/06/1973

Impiegato settore bancario
Falciano