|

San Marino >  Elezioni >  Giunte di Castello 2014 >  Programmi >  ACQUAVIVA - "INSIEME PER ACQUAVIVA"

"INSIEME PER ACQUAVIVA"

A tutti i cittadini del Castello di Acquaviva

Lettera del Capolista

Viabilità

Il nostro Castello ospita importanti realtà produttive, che negli ultimi anni si sono fortemente sviluppate; anche la popolazione residente è cresciuta in modo significativo, rendendo necessario l'ampliamento delle aree residenziali. Solo la viabilità è rimasta la stessa di trent'anni fa e continua a rappresentare uno dei nodi cruciali per la vita degli abitanti di Acquaviva.
Due, in particolare, sono le opere stradali prioritarie per il nostro Castello:
- la realizzazione della cosiddetta "Bretella Ali", un nuovo collegamento stradale che dal confine di Stato permetta di accedere a via Fabrizio da Montebello, senza attraversare il centro abitato di Gualdicciolo;
- la costruzione della Strada del Fosso del Re, per collegare il confine di Stato con l'area produttiva di Ca' Martino e deviare così gran parte del traffico pesante che oggi transita sulla direttrice Gualdicciolo-Acquaviva.

Inoltre, riteniamo necessario rivedere, in accordo con i residenti delle varie zone, la viabilità secondaria, troppo congestionata a causa del forte incremento abitativo degli ultimi anni, proponendo la creazione di sensi unici.

PROMOZIONE DELLE ATTIVITÀ SOCIALI E RICREATIVE

Edificio ex Scuola dell’Infanzia di Gualdicciolo
Crediamo che sia importante creare spazi per incentivare i momenti di aggregazione culturale e ricreativa e rifondare un senso di comunità e vicinanza tra concittadini. Nel nostro Castello mancano luoghi dove ritrovarsi, condividere esperienze e trascorrere del tempo insieme.
Abbiamo a disposizione un edificio che si potrebbe prestare bene a questo scopo quale l'ex Scuola dell’Infanzia di Gualdicciolo, che vorremmo riconvertire in spazio sociale polifuzionale. Ristrutturando il vecchio immobile ed eliminando le recinzioni che lo separano dai due parchi adiacenti, si verrebbe a creare un magnifico spazio di socializzazione per tutte le fasce di età, utilizzabile tutto l'anno. Nella struttura, si potrebbero, infatti, ubicare: un centro diurno per anziani, uno spazio per i giovani e un punto d'incontro per le famiglie. Intendiamo riproporre con fermezza questo tema, sollecitando le Istituzioni, se necessario anche attraverso Istanze d’Arengo e organizzando incontri con la cittadinanza.

Collaborazione con le varie associazioni presenti nel Castello
Riteniamo sia fondamentale anche la collaborazione con i vari enti, associazioni, società sportive, culturali, religiose e laiche presenti nel Castello per creare momenti di aggregazione culturale e ricreativa tra i cittadini. Ciò che è stato fatto sinora ci insegna che i grandi risultati si ottengono solo grazie alla stretta collaborazione della Giunta con i cittadini: per questo crediamo sia giusto proseguire sul sentiero tracciato da chi ci ha preceduto.

Mantenimento della Ludoteca nel nostro Castello
Il servizio Ludoteca è diventato negli anni un punto di riferimento per i bambini e le famiglie dell’intera Repubblica. Grazie agli spazi per il gioco adatti alle diverse fasce di età e ai laboratori stimolanti e divertenti, la Ludoteca rappresenta uno spazio ideale per lo sviluppo e la crescita sana di bambini e ragazzi. Grazie ad un contatto diretto con le operatrici della Ludoteca, saremo in grado di farci portatori delle eventuali necessità del Pologioco presso le Istituzioni preposte.

Gemellaggio con la cittadina francese di Froges
Crediamo sia importante incrementare ulteriormente il Gemellaggio con la cittadina di Froges, iniziativa che quest’anno compie trent’anni. Questo è un punto d’onore del nostro Castello, perché permette di far conoscere persone di differenti culture e di mantenere vivo il contatto con i nostri concittadini residenti all’estero. Intendiamo, dunque, riproporre iniziative di successo quali scambi culturali tra scuole, tornei sportivi, mostre di pittura e di fotografia e corsi di artigianato.

Informazioni alla cittadinanza
Pensiamo sia importante informare la cittadinanza circa le attività e le iniziative promosse dalla Giunta e, allo stesso tempo, permettere ai cittadini di rivolgersi con tempestività alla Giunta per chiedere informazioni o fare proposte. Per questi motivi, abbiamo pensato di potenziare la presenza della Giunta di Acquaviva sui social network e di inviare periodicamente alla cittadinanza un volantino informativo.

OPERE DI URBANIZZAZIONE

Il confine di Stato
Ci adopereremo perchè finalmente venga costruito un ingresso degno del nostro Castello, visto lo stato di deperimento dell’attuale struttura metallica, da tempo non più adeguata. Infatti, nonostante il concorso di idee, ancora non è stato concretizzato nulla.

Aumento posti auto nell’area del polo scolastico
Solleciteremo la realizzazione di nuovi posti auto nell’area del polo scolastico come da progetto approvato, visto l’ampliamento della scuola elementare e le varie attività sportive che si svolgono nella palestra adiacente.

Allungamento del percorso della pista ciclabile di Gualdicciolo
La pista ciclabile di Gualdicciolo dovrebbe essere allungata su entrambi i versanti: a valle, per collegarsi con quella del Marecchia e a monte, per raggiungere i castelli di Città, Chiesanuova e Fiorentino. Intendiamo promuovere la ripresa dei lavori.

AMBIENTE

Raccolta differenziata dei rifiuti
La nostra Giunta si adopererà affinchè vi sia una sempre maggiore presa di coscienza dei problemi ambientali, soprattutto tra le nuove generazioni.
In questo senso, consideriamo fondamentale incentivare il più possibile la raccolta differenziata dei rifiuti, promuovendo la sensibilizzazione a questa fondamentale attività durante le varie iniziative organizzate all’interno del Castello.

Aree verdi
Ci impegniamo fin da subito a tutelare, conservare e salvaguardare le aree verdi del nostro territorio, in quanto favoriscono il contatto con la natura e la socializzazione tra bambini e famiglie. In modo particolare, chiediamo che siano ripristinati nei vari parchi i giochi per bambini, rimossi per ragioni di sicurezza e non più sostituiti. Ora abbiamo aree verdi prive di attrezzature ludiche per i bambini, che perdono un’importante opportunità per la loro crescita.
Intendiamo proseguire l’iniziativa della piantumazione di un albero per ogni bambino nato nel Castello e incrementare le aree verdi nel territorio.

Preservare il nostro territorio
Il nostro territorio ha dignità pari a quella di ogni altro Castello di San Marino e non accetteremo che esso venga trattato come magazzino/discarica della Repubblica. Per preservarlo riteniamo necessario mantenere un dialogo costante con gli organismi istituzionali competenti al fine di impedire scelte che vanno ad offendere ed inquinare il nostro territorio.
Continueremo a tenere alta l’attenzione circa l’inquinamento nelle varie forme: acustico, elettromagnetico, da polveri, ecc…
Ci adopereremo per informare in maniera tempestiva e puntuale la cittadinanza su ciò che accade nel nostro territorio e, se necessario, organizzeremo iniziative e incontri di approfondimento sulle varie tematiche ambientali.

Per realizzare tutte le proposte di questo programma sono necessari, oltre alla nostra buona volontà e al nostro impegno, anche risorse economiche. Per questo motivo, visti i contributi statali sempre più esigui, crediamo possa essere utile un’ottimizzazione e una razionalizzazione nella gestione degli spazi di pertinenza della Giunta.

AIUTACI AD AIUTARE IL CASTELLO

VAI A VOTARE IL 30 NOVEMBRE 2014!